L'Accademia del Gusto celebra i 100 anni dalla nascita di Federico Fellini In evidenza

Giovedì prossimo al ristorante "La nuova Spezia" la prima conviviale del nuovo anno dedicata a Federico Fellini.

Sabato, 25 Gennaio 2020 19:10

A 100 anni dalla nascita (20 febbraio 1920) l'Accademia del Gusto dedica la prima conviviale del nuovo anno che si terrà giovedì prossimo al Ristorante "La nuova Spezia" a Federico Fellini che, in Amarcord e altri film (Le Notti di Cabiria, La Dolce Vita, Il Casanova, Roma, 8 e ½, Boccaccio '70, Satyricon ecc.), rievocò la sacralità del cibo e le grandi abbuffate del popolo con cene sproporzionate e fastose.

"Il registra romagnolo, considerato uno dei maggiori registi della storia del cinema – spiega il Presidente dell'Accademia del Gusto, Nicola Carozza - era un appassionato di sartù: un timballo di stufato di carne e verdure ricoperto da uno strato di riso, burro e parmigiano".

"L'altro piatto preferito era il risotto allo zafferano servito con due gocce di grappa ed è questo il piatto che abbiamo scelto con lo chef Gianni De Lisi per abbinarlo al trionfo della catalana e al gran fritto del golfo e che proporremo alla degustazione degli Accademici".

"Il cibo infatti è sempre presente nell'opera di Fellini, talvolta gustato come elemento consolatorio altre volte tensione del proibito. Nei suoi film il cibo era tutto vero e gli attori mangiavano veramente durante le riprese. Nella sua filmografia, troviamo spesso i piatti della cucina romanesca: cannolicchi cacio e pepe, lumache, pajata, penne all'arrabbiata, rigatoni con alici, bucatini e altre prelibatezze".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Coronavirus, ad Aulla in quarantena una persona

Giovedì, 27 Febbraio 2020 08:23 cronaca
Non presenta i sintomi ma è stata messa in quarantena in via precauzionale per contatti con la zona rossa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa