Pusher latitante arrestato dai carabinieri di Sarzana In evidenza

Il ritorno dell’eroina.

Venerdì, 24 Gennaio 2020 20:22

I carabinieri della compagnia di Sarzana, nel pomeriggio di ieri, nell’ambito di una incessante attività finalizzata alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio degli stupefacenti hanno notato una vecchia conoscenza muoversi con fare sospetto e, ad tratto, salire sul bus diretto a lerici.- insospettiti dall’atteggiamento del soggetto i militari si sono messi alle sue costole, senza mai perderlo di vista, confondendosi anch’essi tra i passeggeri del bus

Così, quando l’uomo, un 48enne di origini magrebine, è sceso in loc. Muggiano di Lerici, i carabinieri lo hanno fermato e proceduto al controllo trovandolo in possesso di un involucro contenente 39 grammi di eroina tipo “brown” ed una dose della stessa sostanza, già pronta per essere venduta.
Resosi conto della trappola, l’uomo ha cercato di sfuggire al controllo opponendosi con forza ai militari, che lo hanno prontamente immobilizzato.
Ma le sorprese non sono finite perchè al termine della perquisizione personale gli sono stati trovati addosso anche un coltello a serramanico, di genere proibito, ed una bomboletta di spray urticante al peperoncino.

L’uomo è stato arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e porto di arma bianca ed oggetto atto ad offendere, e condotto al carcere della spezia per la convalida dell’arresto da parte del giudice.
Inoltre, da ulteriori accertamenti sul conto dell’arrestato, è emerso a suo carico un mandato di cattura emesso dal giudice spezzino per una condanna a due anni di reclusione ed euro 5.000 di multa, che il pusher latitante ha riportato a seguito di un precedente reato di spaccio, commesso sempre alla spezia nel marzo 2017, mandato che veniva prontamente reso esecutivo.-
Ora, mentre sconterà interamente i due anni di reclusione in carcere, verrà nuovamente processato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, ma questa volta con l’aggravante della reiterazione del reato.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Secondo appuntamento con il Carnevale spezzino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa