Auto sulle corsie dei bus, i controllori Atc potranno fare le multe In evidenza

di Gabriele Cocchi – Sei nuovi “agenti accertatori” potranno multare i furbetti della sosta: avranno tessera e divisa ad hoc.

Martedì, 14 Gennaio 2020 07:58

Una squadra di nuovi “agenti” dell’Atc potrà multare gli automobilisti che sostano abusivamente sulle corsie riservate ai bus in città.

Su richiesta dell’azienda, infatti, la Polizia Locale ha sottoposto alcuni dipendenti a un apposito corso di formazione, per far fronte a un andazzo sempre più frequente che costringe gli autisti Atc ad autentici slalom in mezzo alla viabilità, con tutti i pericoli del caso.

Sono sei gli addetti a cui sono stati conferiti i compiti di “agenti accertatori”: concretamente, potranno multare gli automobilisti che intralciano la circolazione degli autobus, integrando in questo modo i controlli già svolti dagli agenti della Polizia Locale.

La novità era già stata introdotta nel 1998, dalla giunta comunale di Giorgio Pagano, e anche nel 2013 a 17 agenti di Atc erano stati assegnati gli stessi compiti.

Ma ultimamente si è fatta sempre più pressante l’esigenza di mettere un freno al fenomeno delle soste abusive, anche perché i controlli della Polizia Locale si sono diradati, per via dei nuovi compiti di tutela della sicurezza e del decoro urbano a cui devono far fronte gli agenti.

I controllori “su strada” di Atc dovranno però essere identificabili: avranno infatti una tessera di riconoscimento ad hoc e indosseranno apposite divise da “agenti accertatori”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa