I sindacati: "Asl costretta al dietrofront sul dimezzamento dei tempi delle visite" In evidenza

Cgil, Cisl e Uil: "Ora si mettano in pratica le nostre proposte".

Sabato, 14 Dicembre 2019 13:45

"La Asl ha fatto marcia indietro sul dimezzamento dei tempi delle visite per abbattere le liste d'attesa, come chiesto a gran voce dai sindacati. Evidentemente si sono resi conto dell'assurdità di quella proposta".

Così Cgil, Cisl e Uil, che continuano: "Adesso ci auguriamo che la Dottoressa Troiano metta in pratica le nostre proposte per risolvere il problema: istituire la prassi dell'overbooking, accessi programmati per malati cronici, rispetto della normativa che obbliga ai tempi certi e offre ai pazienti le alternative di intramoenia e accesso a strutture convenzionate senza aggravio di costi. E, naturalmente, incremento di personale e macchinari, a partire da Tac e Risonanza".

Concludono i sindacati: "Ci permettiamo un suggerimento alla Dottoressa Troiano: per il futuro, prima di prendere decisioni ascolti il parere degli operatori che ogni giorno lavorano sul campo e delle organizzazioni sindacali che da anni fanno proposte serie e sostenibili per il miglioramento della sanità pubblica".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

Cgil contro la guerra

Venerdì, 24 Gennaio 2020 17:12 comunicati-solidarietà
La Camera del Lavoro spezzina ribadisce il suo netto rifiuto alla guerra e al terrorismo. Leggi tutto
CGIL
I sindacati chiedono con urgenza un incontro con la Regione. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa