Strage di ovini in Val di Vara In evidenza

di Guido Ghersi

"In Alta Val di Vara, il dato della perdita di capi di ovini a causa di lupi e cani selvatici, è impressionante". Lo afferma Mario Spada, guardia ecologica e perito ambientale nonché esperto nel riconoscimento delle impronte lasciate sul terreno dagli animali selvatici, dopo le razzie negli allevamenti.

Sabato, 04 Maggio 2013 14:10

La legge impone che i capi di bestiame uccisi vengano risarcitiagli allevatori; ci sono commissioni e gli stanziamenti, e gli allevatori hanno tutte le ragioni nel richiedere gli indennizzi. Il vero nemico, tuttavia, non sono né i lupi né i cani selvatici, ma il sistema che blocca i risarcimenti e che non garantisce giusti risarcimenti. Interviene in merito anche la Confederazione dell'Agricoltura (C.I.A.): "Nella valle, la popolazione ovina è quasi azzerrata, alcune aziende che avevano oltre 50 pecore ora se ne trovano solo una dozzina. Ci sono 4 famiglie di lupi, censite a Genova, più 'incursioni' da fuori. E c'è disparità nei risarcimenti: allevatori che non ricevono alcun euro, chi invece riceve 10 euro, quando il capo ne vale anche 150".

 

(4 maggio)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Vuoi diventare sommelier?

Mercoledì, 22 Gennaio 2020 14:51 cronaca-la-spezia
Alla Spezia il corso organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier della Liguria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Proseguono e iniziative concrete a favore del'ambiente. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa