Studenti domani in corteo: "Basta tagli e austerità sull'istruzione" In evidenza

"Siamo una generazione senza futuro".

Giovedì, 07 Novembre 2019 21:30

"Abbiamo solo 11 anni per fermare i cambiamenti climatici e la devastazione dei nostri territori: nelle città non ci sono diritti e opportunità per noi, a scuola continuano a piegarci al sistema mentre nessuno ci insegna a costruire un futuro dignitoso".

"Non ci stiamo più a tenere la testa basta e lo ha dimostrato un'intera generazione di school strikers in mobilitazione globale: il 27 settembre siamo scesi in piazza con Fridays For Future Italia per ribadire la volonta dei giovani di cambiare il futuro, domani, venerdì 8 novembre, saremo protagonisti in tutta italia con cortei studenteschi in tutta Italia per sfidare il nuovo Governo e prenderci ciò che ci spetta. Saremo in piazza anche a Spezia con un corteo che attraverserà la città, appuntamento per tutti gli studenti e le studentesse alle 9 in Piazza Brin".

"Basta tagli e austerità su istruzione: spendiamo il 3,5% del PIL contro una media europea del 4,5%: il Governo deve investire su scuola e ricerca, non su grandi opere inutili che devastano i territori, per non dover più rischiare di morire in edifici scolastici pericolanti e in territori intossicati dall'inquinamento. Vogliamo che lo Stato ritiri subito tutti gli accordi con le multinazionali sull'alternanza scuola lavoro/PCTO".

"Vogliamo essere protagonisti e decidere sui nostri territori: le nostre città ci costringono a scappare e non sono a misura di studente: il trasporto pubblico gratuito, di qualità, ecosostenibile deve essere un diritto garantito all'interno di una legge sul diritto allo studio che ancora oggi, in Italia, non esiste. Fuori i privati dai servizi della città, basta inquinamento per la ricchezza dei pochi".

"Ogni 4 giorni in Italia, all'interno delle nostre aule crolla un soffitto. Vogliamo un investimento concreto e straordinario per la messa a norma e in sicurezza delle scuole Italiane, vogliamo essere sicuri nelle nostre scuole, non sicuri di morire".

"Riconquistiamo il nostro futuro, cambiamo la scuola per cambiare il sistema".

Unione degli Studenti La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Le piogge le rendono scivolose, alcuni cittadini sono già caduti". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Successo importante che permette alle bianconere di mantenere il secondo posto in classifica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa