Il Golfo della Spezia su Sky In evidenza

La trasmissione "Voglio vivere in Italia" fa tappa nella provincia spezzina.

Mercoledì, 09 Ottobre 2019 15:07

Perugia e La Spezia sono le tappe protagoniste del nuovo appuntamento con “Voglio vivere in Italia”, produzione originale laF realizzata da EiE Film in onda giovedì 10 ottobre 2019 alle ore 21.10 in prima tv assoluta. I couchsurfers e travellers Simone & Anna continuano il loro viaggio per riscoprire la provincia italiana attraverso il punto di vista originale e inedito di alcuni abitanti molto speciali: gli stranieri che hanno scelto di viverci e realizzare qui i loro sogni.

Alla Spezia incontrano Miren Etxaniz, musicista dei Paesi Baschi che, dopo il Diploma in Pianoforte e Composizione ottenuto in Spagna, nella provincia genovese collabora con l’associazione musicale César Franck per la promozione della musica organistica ed è coordinatrice di “Progetto Musica” per portare l’ascolto e la fruizione della musica nelle scuole; passando con lei per il Teatro Civico, il Conservatorio e il Centro Don Bosco al Canaletto, raggiungono lo svedese Thomas Bregoli Larsson nel suo birrificio artigianale e insieme fanno una passeggiata al porto Mirabello.

Scoprono inoltre che in città esiste un collettivo di dieci ragazzi di varie nazionalità che fa musica rap, gli MVP Music e, spostandosi a Lerici, incontrano il pittore senegalese Modou Faye che, con una bancarella sul lungomare, dipinge e interagisce coi turisti, con lui visitano il celebre Castello della cittadina.

Gli episodi su Perugia e La Spezia di “Voglio vivere in Italia” - format originale laF (Sky 135) realizzato da EiE Film - vanno in onda giovedì 10 ottobre alle ore 21.10 in prima tv assoluta.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

34enne perde l'equilibrio e finisce nel canale. Per recuperarlo si mobilita tutta la macchina dei soccorsi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'auto si trovava in via XX Settembre, proprio nei pressi dalla Polizia Locale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa