Poliziotti uccisi a Trieste, Toti: "Dolore e rabbia" In evidenza

Erano poco più che trentenni.

Venerdì, 04 Ottobre 2019 21:46

L'agente scelto Pierluigi Rotta, 34 anni, e l'agente Matteo Demenego, 31 anni, sono stati uccisi questo pomeriggio a Trieste.

Secondo la ricostruzione sinora effettuata due uomini sarebbero stati condotti in Questura nell'ambito delle indagini relative al furto di uno scooter. Uno dei due avrebbe poi esploso colpi di pistola contro i due agenti, uccidendoli.

“Dolore e rabbia per i due poliziotti morti a Trieste. È inaccettabile perdere la vita facendo il proprio mestiere al servizio della sicurezza dei cittadini: i responsabili paghino senza sconti una pena adeguata!”, commenta così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

"Non superavano i trent’anni: vengono i brividi – afferma Toti – a risentire la comunicazione in radio ai colleghi, appena appresa la notizia della morte dei due giovanissimi poliziotti, che sono rimasti coinvolti in uno scontro a fuoco con due rapinatori davanti alla Questura di Trieste. Un abbraccio alle loro famiglie e un pensiero per gli altri tre agenti feriti".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Lo organizzano i sindacati per gli addetti degli appalti storici e socialmente utili. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa