Numeri di telaio cancellati e pezzi riassemblati, maxi truffa sulle auto In evidenza

Le indagini sono ancora in corso.

Venerdì, 04 Ottobre 2019 17:25
Oggi alle ore 13 circa, i carabinieri della stazione di Ceparana hanno denunciato un 57enne di Arcola per truffa aggravata.

I militari, coadiuvati dalla polizia municipale, hanno effettuato un controllo all'interno di un capannone in uso all'uomo, dove sono state trovate 18 autovetture Mercedes e Smart, di vari modelli, in parte prive di numero di telaio e targa e in parte scomposte, allo scopo evidente di riassemblarle diversamente in modo da eludere le verifiche circa i gravami amministrativi pendenti sui mezzi.

Tutti i veicoli e la struttura sono stati posti sotto sequestro.

Ulteriori indagini sono in corso al fine di risalire all'effettiva provenienza delle autovetture.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

venerdì 24 Gennaio dalle 16.30 alle 17.30 presso il centro sociale Anteas di Fossitermi. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"La scelta potrebbe ripercuotersi sui livelli occupazionali di Atc". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa