Numeri di telaio cancellati e pezzi riassemblati, maxi truffa sulle auto In evidenza

Le indagini sono ancora in corso.

Venerdì, 04 Ottobre 2019 17:25
Oggi alle ore 13 circa, i carabinieri della stazione di Ceparana hanno denunciato un 57enne di Arcola per truffa aggravata.

I militari, coadiuvati dalla polizia municipale, hanno effettuato un controllo all'interno di un capannone in uso all'uomo, dove sono state trovate 18 autovetture Mercedes e Smart, di vari modelli, in parte prive di numero di telaio e targa e in parte scomposte, allo scopo evidente di riassemblarle diversamente in modo da eludere le verifiche circa i gravami amministrativi pendenti sui mezzi.

Tutti i veicoli e la struttura sono stati posti sotto sequestro.

Ulteriori indagini sono in corso al fine di risalire all'effettiva provenienza delle autovetture.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il marciapiede sottostante è interdetto al transito dei pedoni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Oggi in Commissione abbiamo ascoltato ENEL sul futuro della centrale e delle aree produttive site alla Spezia". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa