Felettino, Toti: "Si è avuta fin troppa pazienza" In evidenza

"Senza riavvio del cantiere secondo il progetto originario e ripristino di garanzie di legge chiederò la risoluzione del contratto" 

Mercoledì, 02 Ottobre 2019 18:11

"Riceviamo da Ire, come verbalmente anticipato ieri nel Collegio di vigilanza, gli esiti che bocciano la variante presentata dalla Pessina Costruzioni. A questo punto è indispensabile che il cantiere riparta secondo quanto previsto dal progetto originario e che vengano ristabilite nell'immediato le garanzie previste dalla legge nei confronti della Pubblica amministrazione.

Sul cantiere del Felettino si è avuta fin troppa pazienza. Se quel cantiere non tornerà alla piena operatività in tempi rapidi e se non verranno ristabilite le indispensabili garanzie per la pubblica amministrazione, chiederò a Ire, al Rup e a tutte le parti tecniche di prendere le opportune iniziative per risolvere il contratto, in modo da poter riappaltare l'opera e partire celermente con costruzione del nuovo ospedale". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in merito al nuovo ospedale Felettino della Spezia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa