Terza giornata del Trofeo Mariperman "Tra mare, terra e cielo" In evidenza


Settanta Imbarcazioni a vela solcano il mare del Golfo della Spezia.

Sabato, 28 Settembre 2019 20:49

 

Sabato 28 settembre settanta imbarcazioni a vela hanno solcato il mare del Golfo della Spezia per conquistare i Trofei associati ad ogni categoria.
Per le Vele d’Epoca nel Gruppo Epoca le prove di giornata vedono in prima posizione Jalina seguita fa Alcyone e Gazell, mentre nel gruppo Classici Kerkira-Ardi si posiziona al primo posto tallonata da Chaplin e Grifone della Marina Militare.

Nella veleggiata delle vele storiche a primeggiare è invece Midva.
Nella Classe Orc gruppo A X-Press domina con due primi posti d’avanti a Skarp e Stella Filante; anche nel Gruppo B due primi posti portano Valhalla al comando d’avanti a Bagua e Melagodo.
Tra i Gran Crociera testa a testa tra Lussy e Sound of SIlence, la parità è però risolta in favore della prima grazie a un primo posto nella seconda prova, al terzo Work in progress.
Nella classe Meteor domina Serbidiola seguita da Avance de Galera e Top Yacht.

La classe 2.4 vede al terzo posto Andrea Arasio, al secondo Nicola Redavid e al primo Fabio Vignudini.
Borin seguito da Naka e Tica è,invece, il podio della Veleggiata 2.0
Presso lo Stand istituzionale, si è svolto nel pomeriggio alle Grazie un incontro con i protagonisti di tre associazioni impegnate in ambito sociale:
Timonieri Sbandati, associazione che ha l’obiettivo di avvicinare le persone con disabilità al mondo della vela e a diffondere l’amore ed il rispetto per il mare insieme alla consapevolezza che “il mare non ha scalini”;
Wefly! Team - Baroni Rotti, unica pattuglia aerea al mondo in cui due dei tre piloti sono disabili, fiore all'occhiello dell’aviazione civile;
Acque Libere, associazione sportivo- dilettantistica che opera all’interno dell’arcipelago di La Maddalena con lo scopo di abbattere ogni barriera per rendere l’arcipelago accessibile a tutti, promotrice del progetto “Stile di Vita, Nutrizione e Vela” dedicato alle persone affette da Sclerosi Multipla.
Sempre nel pomeriggio, sei Ferrari del C.A.M.S. (Club Auto Moto Storiche), hanno fatto sosta in esposizione a Porto Venere e successivamente alle Grazie.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Identificate 1.838 persone residenti in Liguria con rischio elevato suscettibili agli effetti sulla salute delle ondate di calore Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Utilizzate anche le immagini tratte dalle telecamere di sicurezza della zona Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa