Prosegue il precorso di rinnovamento del parco mezzi: bandite le gare per acquistare 26 nuovi bus In evidenza

 Detto e fatto. Il parco mezzi ATC, dopo la consegna e l’entrata in servizio nei giorni scorsi di 13 nuovi autobus suburbani, prosegue il suo percorso di rinnovamento.

Venerdì, 27 Settembre 2019 10:30

 

Nei giorni scorsi infatti sono state bandite le gare per l’acquisto di 26 nuovi autobus, con la possibilità, opzionale, di acquisirne ulteriori 8.

Nello specifico i mezzi ricercati da ATC fra le maggiori aziende produttrici sono:

12 autobus della lunghezza di 12 metri, alimentati a metano con manutenzione a carico del fornitore per otto anni, per un investimento di quasi 7,5 ml di Euro;

8 autobus della lunghezza di 8,5 metri, alimentati diesel con emissioni che rispondono alle recenti normative antinquinamento EURO 6, per un investimento di circa 2,3 ml di Euro;

6 autobus della lunghezza 8,5 metri alimentati diesel con emissioni che rispondono alle recenti normative antinquinamento EURO 6, per un investimento di circa 1,1 ml di Euro.

Investimenti importanti dunque per la Società di Trasporto Pubblico spezzino che, dopo molti anni, torna a rinnovare la propria flotta e lo fa strizzando l’occhio a combustibili “green”. La scelta del metano infatti, oltre che strategica sul piano economico mostra l’evidente attenzione di ATC verso una mobilità sostenibile anche sul piano ambientale.

"Un altro passo in avanti per cambiare ATC Esercizio - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini - ammodernamento, abbassamento dell'età media degli autobus, mobilità sostenibile: queste le tre grandi linee che la società sta perseguendo in un percorso di rinnovamento. Con questo bando di gara per l'acquisto di 26 nuovi autobus si risponde alle esigenze della cittadinanza con uno spirito nuovo, e soprattutto si continua a invertire un trend negativo. Il nostro obiettivo è far diventare la nostra una città più europea, più green e sempre al servizio del cittadino: credo che con questa politica aziendale si stia andando verso la direzione giusta"

Da parte sua, l’Amministratore Delegato di ATC Esercizio Francesco Masinelli, a poco più di un anno dalla sua entrata in Azienda, intravede floride prospettive per la Società.

“L’Azienda necessitava fondamentalmente di due cose.

Andava stabilizzata la forma di affidamento del servizio. Per completare l’opera di risanamento e programmare gli ingenti investimenti era necessario avere di fronte a se tempi sufficientemente lunghi. Il Comune della Spezia ha promosso il Piano Industriale presentato da ATC e creduto nella prospettiva di un affidamento “in house” per i prossimi dieci anni.

Ciò ha consentito di poter anticipare il piano di rinnovo del parco mezzi. L’età media di oltre 13 anni non era più sostenibile per i lavoratori e gli utenti. I nuovi arrivi e quelli che verranno nella prossima primavera saranno una prima risposta ai bisogni dei cittadini”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Giovedì 13 agosto alle 21.30 lo spetaccolo di Ubaldo Pantani. Leggi tutto
Comune della Spezia
Bigliettazione sospesa Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa