La Guardia Costiera recupera una rete "fantasma" pericolosa per la navigazione e per l'ambiente In evidenza

Nella acque antistanti il litorale di Corniglia e Manarola

Giovedì, 19 Settembre 2019 11:49

La motovedetta CP 2094 della Guardia Costiera della Spezia ha recuperato una rete “fantasma” nella acque antistanti il litorale di Corniglia e Manarola, quindi all’interno dell’Area Marina Protetta delle 5 Terre.

La segnalazione è stata effettuata da un diportista virtuoso che, navigando con la propria unità nello specchio acqueo in questione, si è imbattuto in una rete da posta abbandonata, priva di qualsivoglia elemento identificativo. Tale circostanza rendeva la rete particolarmente pericolosa non solo ai fini della sicurezza della navigazione – per il concreto rischio di un aggrovigliamento alle eliche delle unità – ma anche per la tutela dell’ambiente marino, in quanto avrebbe potuto realisticamente catturare in maniera indiscriminata specie marine anche protette o danneggiare i fondali di zone dove la tutela è sempre intensa. Da non dimenticare, inoltre, che i materiali polimerici di cui sono per lo più costituite le reti, persistendo a lungo nell’ambiente marino, possono originare per abrasione meccanica frammenti plastici sempre più piccoli, contribuendo all’aumento della concentrazione di microplastiche. E’ questa una nuova tipologia di inquinamento la cui importanza nelle acque marine è recentemente cresciuta a livello mondiale.

Gli uomini della Guardia Costiera, pertanto, sono intervenuti in maniera repentina per ridurre al minimo il rischio di incidenti e, dopo la non semplice operazione di recupero, hanno portato la rete nei locali della Capitaneria.

La segnalazione da parte del virtuoso diportista ha consentito alla Guardia Costiera di agire per la salvaguardia del mare e di chi ne usufruisce, a dimostrazione che la sinergica collaborazione tra Guardia Costiera e cittadini, sub, diportisti e utenti del mare è fondamentale per la tutela dell’ambiente marino.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I mercati, in una situazione di crisi generale come quella degli ultimi mesi, stanno vivendo un flusso altalenante praticamente continuo: diventa prezioso, in questo contesto, per distaccarsi dunque dalla negatività… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa