Sciacchetrail 2020, febbre da pettorali In evidenza

300 pettorali in 3 giorni.Impressionante come in poche ore dall’apertura delle iscrizioni alla VI edizionedello Sciacchetrail si siano potuti già esaurire tutti i posti disponibili.

Mercoledì, 11 Settembre 2019 08:39

L’ultratrail sui sentieri del vino delle Cinque Terre è in programma il 28 marzo 2020, con partenza e arrivo a Monterosso al Mare.

Con 17 nazionalità in gara, dagli Stati Uniti alla Russia, dalla Norvegia alla Polonia, fino alla Svezia passando per la Francia e la Grecia, non stupisce questa febbre da pettorali che ha richiamato atleti un pò da tutto il mondo.

Negli anni questo trail di 47 km con 2.600 metri di dislivello positivo - frutto di un mix di autenticità, efficienza organizzativa e bellezza paesaggistica - si è trasformato in una ‘motivazione di viaggio’, una ‘destination race’ per turismo attivo, attento all’ambiente e di respiro internazionale.

“Si viene per correre e intanto si scoprono il territorio, le sue eccellenze, la sua comunità, attraverso quel coinvolgimento fisico ed emotivo che solo lo sport all’aria aperta può dare.”

Una tendenza che si inserisce sullo sfondo della crescita del turismo outdoor. Basti pensare che nei soli Stati Uniti il fatturato di questo comparto supera di gran lunga quello proveniente dal settore crocieristico mondiale, con benefici che si riverberano non solo sull’economia ma anche sulla conservazione dell’ambiente e sulla qualità di vita delle comunità locali.

Fin dalla prima sua prima edizione Sciacchetrail ha avuto come sponsor tecnico l’Azienda La Sportiva; è organizzato da ASD Cinque Terre e Cinque Terre Trekking,in collaborazione con Pro Loco Monterosso e Consorzio Cinque Terre.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Non ho visto nessuno indignarsi quando un'esponente del Movimento Cinque Stelle mi ha chiamato cinghiale grasso". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un grande dipinto abbellisce ora la facciata della scuola. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa