La Polizia di Stato per un Ferragosto sicuro In evidenza

La Polizia spezzina scende in campo con un dispiegamento di forze rinforzato nella settimana di Ferragosto.

Lunedì, 12 Agosto 2019 14:54

 

La task force che verrà impiegata sul territorio della provincia sarà costituita dal personale della Questura e da quello delle Specialità, appositamente coordinati al fine di garantire la sicurezza degli abitanti e dei turisti, nel periodo clou delle vacanze estive. Nella riunione di venerdì scorso, cui hanno partecipato tutti i responsabili delle articolazioni della Questura e delle Specialità, presieduta dal Questore, sono state condivise le linee operative.

Sulla base di precise disposizioni del Dipartimento della P.S. ed in conformità a quanto convenuto in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Sig. Prefetto, la Polizia di Stato metterà in atto una serie di dispositivi operativi coordinando le competenze delle Divisioni dipendenti e avvalendosi del concorso delle Specialità della provincia spezzina.
I servizi si concretizzeranno con la predisposizione dell’attività info/investigativa della D.I.G.O.S, di quella propriamente anticrimine della Squadra Mobile, di mirati servizi di controllo del territorio con le Volanti della Questura e del Commissariato P.S. di Sarzana.

I controlli amministrativi e i controlli sugli immigrati irregolari proseguiranno senza sosta con il personale della Divisione Anticrimine e dell’Ufficio Immigrazione.
I Servizi della Polizia Stradale verranno implementati per garantire le condizioni di sicurezza sulla rete autostradale, interessata da un massiccio incremento del traffico veicolare.
L’attività “antiborseggio” e di prevenzione dei reati sui treni sarà garantita, come sempre, dagli operatori della Polizia Ferroviaria della Sezione della Spezia e della Sottosezione di Sarzana, assicurando una particolare attenzione alle frequentatissime Stazioni del capoluogo e delle 5Terre.

L’Ufficio Polizia di Frontiera intensificherà i servizi di prevenzione in ambito portuale, implementando il controllo delle persone e dei passeggeri in transito nel Porto della Spezia, con navi commerciali e da crociera.

Non saranno tralasciati neanche i servizi di monitoraggio del litorale, che vedranno dislocate le motovedette e gli acquascooter della Polizia di Stato, al fine di assicurare importanti presidi di sicurezza in mare negli specchi acquei antistanti i rinomati borghi costieri che vanno da Porto Venere sino a Lerici.
Anche la Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni, raccordandosi con gli uffici di intelligence della Questura, intensificherà l’attività di specifica competenza monitorando, in particolare, siti web di interesse e social network.

Lo sforzo sinergico di tutte le componenti della Polizia di Stato della provincia spezzina ha prodotto sinora importanti risultati operativi, atteso che da inizio anno complessivamente si è proceduto, tra l’altro a:

  • Denunciare 34 persone in stato di arresto, di cui 25 straniere
  • Denunciare 343 persone in stato di libertà, di cui 144 straniere
  • Identificare sul posto 25.220 persone
  • Controllare 12.365 veicoli
  • Rintracciare 7 persone scomparse
  • Emettere 8 ammonimenti, 4 per reati persecutori e 4 per violenza domestica
  • Emettere 18 DASPO per tifosi o DASPO urbano
  • Emettere 23 fogli di via obbligatori per reati predatori
  • Emettere 42 provvedimenti di Avviso orale

L’attività di prevenzione e vigilanza, mirata in particolare alle aree a rischio e rimodulata in relazione alle dinamiche criminose emergenti, ha consentito di ottenere una significativa diminuzione della delittuosità. Il raffronto tra l’operatività degli ultimi dodici mesi rispetto all’anno precedente ha fatto registrare:

  • 19% delitti in genere;
  • 26% furti;
  • 46% rapine.

Sui servizi della settimana in corso veglierà, come sempre, la Sala Operativa della Questura, sia per i servizi ordinari che per gli interventi in emergenza e soccorso della cittadinanza, le cui preziose sensibilità e collaborazione costituiscono il valore aggiunto che consentirà a tutti un Ferragosto più sicuro.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi - I cittadini si sono mobilitati contro la situazione di degrado del quartiere, esponendo la situazione agli assessori competenti:" Noi tutte le sere abbiamo paura". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa