Forza la portiera di un'auto per rubare la spesa, incastrato dalle telecamere In evidenza

La Polizia denuncia un 35enne con l'accusa di furto aggravato.

Mercoledì, 31 Luglio 2019 22:09

 

A seguito di brevi e serrate indagini, la Polizia di Stato ha denunciato per furto aggravato un trentacinquenne sarzanese di etnia sinti (C.G. 1984) che la settimana scorsa aveva forzato la portiera di una vettura in un parcheggio di un centro commerciale prelevando la spesa appena fatta dal proprietario.

Quest’ultimo, un marocchino quarantenne da anni in Italia, aveva concluso una giornata di acquisti per lui e la sua famiglia quando, nell’atto di aprire la portiera della sua auto, si era accorto che era stata forzata e la merce rubata.

Una volante del Commissariato immediatamente intervenuta sul posto aveva subito richiesto le immagini delle telecamere del centro commerciale dal cui successivo esame risultava evidente l’azione delittuosa. Grazie alla ripresa della targa del veicolo i poliziotti risalivano all’identità del proprietario, un pluripregiudicato per reati specifici, e chiedevano al P.M. competente l’autorizzazione ad una perquisizione nell’abitazione dove veniva rinvenuta parte della refurtiva.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Terremoto di magnitudo 2.4 a Tresana (MS)

Giovedì, 20 Febbraio 2020 23:02 cronaca
La scossa è stata registrata circa 30 minuti fa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa