Un lettore denuncia la brutta esperienza con l'ospedale di Sarzana: "A tutto c'è un limite" In evidenza

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un lettore. 

Martedì, 30 Luglio 2019 16:37

"Mia madre è stata ricoverata giovedì sera, pertanto non da molti giorni, con problemi respiratori e inoltre non riesce più a deglutire nulla. Arrivo un pomeriggio e mi accorgo che mia madre non riesce più a respirare perché ha la bocca piena di catarro. Chiamo l’infermiera, gentilissima, che gli aspira il tutto per farla respirare meglio. La domanda è: perché devo essere io a chiedere l’intervento dell’infermiere? Perché loro non se ne sono accorti?".

"Un altro giorno arrivo e sento mia madre urlare dai dolori. Chiamo il medico e gli dico se può dare un calmante per alleviarle i dolori. Mi dice che gli darà del Paracetamolo, ma a che serve se ha dolori fortissimi?".

"Terzo episodio: vedo che nell’erogatore dell’ossigeno manca l’acqua. La signora che assiste mia madre mi dice che ha chiamato per tre volte senza alcun risultato, chiamo l’infermiere (che arriva arrabbiato) e l’acqua viene messa".

"Il giorno dopo idem come sopra: devo essere sempre io che chiamo per intervenire. Mi chiedo loro cosa ci stiano a fare".

"Un altro giorno arrivo alle 8 accompagnando la signora che assiste mia madre. Sento mia madre urlare dal dolore dalla porta di ingresso. Gli infermieri tutti tranquilli a fare le medicazioni. Se non gliene frega nulla di sentire urlare una persona anziana dal dolore cosa ci stanno a fare?".

"Ora, io capisco che per loro sia un lavoro come un altro, che è retorica pretendere che chi fa l’infermiere lo dovrebbe fare come una missione, capisco che il personale è sotto dimensionato, ma a tutto c’è un limite. Nel mese di novembre mia madre era già stata ricoverata in quel reparto e tanto per cambiare avevo dovuto litigare anche allora. Ora mi sono stancato. Basta!".

Lettera firmata

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(3 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Le Aquile proveranno a frenare la corsa della corazzata Benevento. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il Consigliere di LeAli a Spezia chiede intanto che il Comune sospenda l’imposta di soggiorno per marzo ed aprile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa