“Di umana e robusta costituzione”: torna Pace e diritti in festa In evidenza

Il ricavato sosterrà i progetti di Libera ed Emergency.

Mercoledì, 17 Luglio 2019 21:32

Torna con la diciassettesima edizione Pace e diritti in festa, appuntamento di buona cucina e buona musica nella cornice del parco Doriano Giangaré di Bolano. A fare gli onori di casa, Emergency e Libera, per tre giorni in compagnia di cultura e approfondimenti. “Di umana e robusta costituzione”, questo il titolo della rassegna che apre i battenti venerdì 19 luglio dalle 19.00, per proseguire sabato 20 luglio ancora dalle 19.00 e domenica 21 luglio dalle 11.00.

 

Sotto i castagni i piatti della tradizione incontrano l’etnico e l’equosolidale, e il rispetto dell’ambiente.

Ricca l’agenda degli incontri: venerdì sera (“La terra dei cuochi”) a cura di Libera La Spezia e dedicato al ricordo di don Peppe Diana, parroco di Casal di Principe assassinato dalla camorra nel 1994. Il sabato all’insegna delle (dis)Economie lascia spazio a un dibattito sull’acqua bene comune, alle 18.00, e all’incontro con Mauro Scardovelli e Andrea Calzolari “Attuare la Costituzione, salvare il paese”, alle 21.00. La domenica (“Onda su onda”) c’è ancora tempo per parlare dei paradossi del libero mercato con Andrea Calzolari alle 17.00 e ascoltare Duccio Facchini, direttore di Altreconomia, che presenta il proprio libro “Alla deriva”.

Tutte le sere via libera alla musica, con Bernardo Sommani, gli Scavengers, Andrea e la sua band e Teresa Plantamura.

Da non dimenticare la mostra fotografica “Per la stessa ragione del viaggio viaggiare. Sguardi di Simonetta Aicardi” e il mercatino con i produttori locali e gli artigiani la domenica dalle 11.00 alle 21.00.

Come ogni anno, il ricavato della festa andrà a sostenere i progetti di Libera ed Emergency

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

PD, anche Tartarini si dimette

Mercoledì, 18 Settembre 2019 18:58 politica-la-spezia
"A tutti noi, chi andrà e chi rimane, dico di non lasciarci alle spalle macerie" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Aveva indossando circa venti capi d'abbigliamento Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa