La Polizia di Stato interviene per un litigio e trova un latitante In evidenza

Dovrà scontare 3 anni di carcere. 

Domenica, 14 Luglio 2019 09:27

Ieri pomeriggio, intorno alle 15.00, la Polizia di Stato, durante il consueto servizio di vigilanza all'interno della stazione ferroviaria della Spezia Centrale, ha identificato un uomo, M.S. del '79, che poco prima aveva avuto un diverbio con un cittadino extracomunitario.

Intervenuti appunto per accertare cosa fosse successo, e verificato che la lite era emersa per futili motivi e non vi erano stati feriti, gli uomini della Polfer hanno proseguito nei controlli sulle persone coinvolte. A questo punto è emerso che a carico di M.S. pendeva una nota di cattura per l'esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale ordinario di Brindisi il 2 luglio di quest'anno con il quale veniva disposta l'immediata cancellazione per l'espiazione di una pena di 3 anni e 2 mesi di reclusione.

Questo ordine di carcerazione era stato emesso per i reati simulazione di reato, falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e percosse, lesioni personali e procurato allarme presso l'autorità. L'uomo è stato quindi associato alla locale casa circondariale.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Ora una pausa, prossimo appuntamento a settembre. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Si aggiunge ai due fissi presenti sul territorio comunale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa