Lerici, chi succederà ad Acam Ambiente? In evidenza

Pubblicato il bando per la gestione dei servizi. Quadro economico di circa 1 milione e mezzo di euro.

Martedì, 28 Maggio 2019 16:57

 Pubblicato il bando per l’affidamento dei servizi legati al ciclo dei rifiuti del Comune di Lerici.

Il bando ha un quadro economico di circa 1 milione e mezzo di euro, con un risparmio per l’Ente di circa 200.000 euro rispetto alla precedente gestione.
A gara lo spazzamento, la raccolta porta a porta, la gestione del centro di raccolta rifiuti e il trasporto agli impianti.

"Prosegue il percorso intrapreso dal Comune, che ha visto l’uscita da Acam a seguito dell’incorporazione del gestore da parte di Iren – commenta il Sindaco Leonardo Paoletti -. L’Ente ha scelto di non partecipare a tale operazione decidendo, coerentemente e nell'interesse pubblico, di procedere all’affidamento diretto dei servizi al fine di migliorare la qualità e ridurre i costi. Anche quest’anno, infatti, la tassa rifiuti è stata ridotta fino al 20%. Il sistema funziona e i dati della raccolta differenziata lo confermano: nel mese di marzo abbiamo raggiunto quasi l’80%".

Queste le principali novità: raccolta del vetro posticipata alle ore 8 rispetto a quella attuale che avviene alle ore 6, in modo da limitare l'impatto acustico nelle prime ore del mattino, implemento del servizio di spazzamento, utilizzo di mezzi a minor impatto ambientale, raccolta dedicata del cartone per migliorare la qualità del materiale e aumentare i contributi dei consorzi, recupero della raccolta nei giorni festivi e sistematizzazione dei controlli su coloro che abbandonano rifiuti, differenziano male o espongono a orari e giorni non adeguati.
Confermato il sistema di raccolta del secco all'interno del sacchetto arancione e avvio dell'iter per la predisposizione della tariffa puntuale, che porterà a una maggiore equità nel rapporto produzione rifiuti-costo.

Previsto per il centro di raccolta l'applicazione del sistema di premialità per i cittadini: chi conferirà materiale riciclabile accumulerà punti che permetteranno di avere un ulteriore sconto sulla tariffa.

"Arrivare alla gara è stato un percorso articolato, sul quale l'Amministrazione ha speso molte energie – aggiunge il consigliere all'Ambiente Gianstefani -. Siamo però certi di aver strutturato un servizio migliore per i cittadini e a costi ridotti. Ci tengo a fare uno speciale ringraziamento agli operatori che stanno svolgendo il servizio di raccolta e di spazzamento. Questi hanno un ruolo fondamentale e rappresentano un valore aggiunto perché conoscono il territorio, se ne prendono cura e sono l'interfaccia con il cittadino".

Le offerte potranno pervenire entro le ore 12.00 del 5 luglio.

 

 

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Lerici

Piazza Bacigalupi, 9
19032 Lerici
Tel. 0187 960213

Email: urp@comune.lerici.sp.it

www.comune.lerici.sp.it/

Ultimi da Comune di Lerici

Mercoledì 28 agosto in Piazza Brusacà. Legato all'appunatmento, un concorso letterario e fotografico con una giuria d'eccezione Leggi tutto
Comune di Lerici
Quinto appuntamento della rassegna estiva “Lerici Live”. Leggi tutto
Comune di Lerici

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa