Okereke: "Il passato non può essere cambiato. Ora testa all'Ascoli" In evidenza

Alla ripresa dei lavori in vista della sfida con l'Ascoli, David Okereke parla del match di Foggia, ma anche di Nigeria e della prossima partita.
Martedì, 09 Aprile 2019 17:44

Video

"Non voglio parlare delle decisioni arbitrali, perchè sono situazioni che non possiamo cambiare e continuare a parlarne fa solamente aumentare il nervoso, quindi preferisco concentrarmi sulla nostra prestazione, perchè a Foggia non siamo riusciti a proporre il nostro consueto gioco, sbagliando qualcosa di troppo.

Personalmente ritengo la gara di sabato la mia peggior partita della stagione, non sono riuscito ad aiutare i compagni come avrei voluto e voglio riscattarmi subito, a partire dalla sfida di domenica contro l'Ascoli; anche se il gol era regolare, intendo scusarmi con Capradossi, perchè probabilmente la palla sarebbe entrata comunque ed allo stesso tempo voglio ringraziare Da Cruz, che si è sacrificato tantissimo, capendo che per me si trattava di una giornata complicata.

C'è tanta voglia di riscatto e dispiace per l'Ascoli, ma domenica incontrerà una squadra affamata e arrabbiata, pronta a tutto pur di far risultato; nel match d'andata contro i marchigiani non riuscimmo ad essere incisivi, partendo male in entrambi i tempi e chiudendo addirittura in inferiorità numerica in seguito alla severa espulsione di Bidaoui, pertanto anche questo ci darà ulteriori motivazioni per far bene.

La classifica? Al momento non voglio guardarla. Dobbiamo soltanto pensare a vincere contro l'Ascoli ed a fare del nostro meglio fino alla fine del campionato, poi faremo i conti, sperando di essere nei playoff.

L'esordio con la maglia della Nigeria? Un sogno che si realizza, forse anche prima di quanto mi sarei potuto aspettare e per questo devo dire grazie al Club ed al mister che hanno creduto in me; il gol dedicato alla mia famiglia che ha fatto un lungo viaggio per sostenermi e sono felice di aver regalato loro questa grande gioia. Felice per la chiamata con la Nazionale maggiore, ed anche per questo ringrazio lo Spezia, che mi ha consentito di prolungare la permanenza in Nigeria e di essere a disposizione del CT Rohr".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ac Spezia.com

Via Melara, 91 - Via Sarzana 620/b, c/o Parco Sportivo 'Bruno Ferdeghini'
19136 La Spezia

Tel. +390187711322 - +390187711311
Fax. +390187709679
Email info@acspezia.com

www.acspezia.com

Ultimi da Ac Spezia.com

Le Aquile di mister Marino si sono ritrovate questa mattina al 'Comunale' di Follo per l'ultimo saluto e per sancire il rompete le righe e la chiusura della stagione 2018-2019. Leggi tutto
Ac Spezia.com
Al termine della sfida playoff vinta dal Cittadella, è un Pasquale Marino decisamente amareggiato quello che si presenta ai microfoni della stampa. Leggi tutto
Ac Spezia.com

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa