Lavoro, nuove assunzioni per rafforzare i centri per l'impiego della Liguria In evidenza

Assessore Berrino: "La ripartizione del nuovo personale andrà incontro alle specificità di ciascun territorio"

Sabato, 29 Dicembre 2018 11:35

Sono 67 le assunzioni in programma per il biennio 2019-2020 per il rafforzamento dei Centri per l'impiego della Liguria. Lo ha stabilito la giunta regionale, su proposta dell'assessore regionale alle Politiche attive del Lavoro Gianni Berrino, approvando lo schema di convenzione tra Regione Liguria e Anpal-Agenzia nazionale politiche attive del lavoro e tra Regione Liguria e ministero del Lavoro e Politiche sociali, in base al programma operativo nazionale di inclusione sociale. “La dotazione finanziaria destinata alla Liguria – spiega l'assessore Berrino – è di circa 4 milioni di euro finalizzati al rafforzamento delle funzioni dei Centri per l'impiego, nell'ottica della riorganizzazione in discussione in sede governativa. Come Regione abbiamo ritenuto opportuno inserire, da gennaio, 67 nuovi operatori, a tempo determinato, in possesso di specifiche competenze, in linea con il fabbisogno dell'utenza e delle nuove funzioni che i centri per l'impiego sono chiamati a svolgere. La ripartizione del nuovo personale andrà incontro alle specificità di ciascun territorio, tenendo conto delle caratteristiche dell'utenza”.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

Proseguono con l’avvio di un nuovo cantiere, martedì 22 gennaio a Sarzana, i lavori sulle strade ex provinciali che sono state trasferite da Regione Liguria ad Anas. Leggi tutto
Regione Liguria
360mila euro per i comuni con più di 20mila abitanti. Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa