Leonardo Divisione Electronics: quale futuro per la ex Oto Melara? In evidenza

Le speranze della UILM.

Martedì, 18 Dicembre 2018 17:13

Il giorno 14 dicembre il C.d.A. di Leonardo ha deliberato la creazione della Divisione Electronics, che ingloba tre delle Divisioni attuali, inclusa la divisione Sistemi di Difesa nata dall’unione della ex Oto Melara e dalla ex Wass, e le due linee di business Traffic Control Systems e Automazione.
Questa nuova Divisione rappresenta l’unione di realtà che da sempre lavorano nei soliti ambiti e rappresenta un ulteriore passo verso una maggiore sinergia ed integrazione tra competenze del gruppo.
L’integrazione dal punto di vista commerciale rappresenta un indubbio vantaggio competitivo, dove Leonardo si presenta in modo univoco al cliente con la capacità di proporre un’ampia gamma di prodotti.
Per esprimere un giudizio compiuto sarà però fondamentale sapere quali saranno i piani di sviluppo e di investimenti sulle nostre linee di business e quali saranno le prospettive per il nostro sito che il nuovo
capo divisione, Norman Bone, intenderà proporre.

La ex Oto Melara è sempre stata caratterizzata dalla capacità di fornire Sistemi di Difesa progettati, sviluppati e prodotti nello stabilimento spezzino in tutte le sue componenti, meccanica, elettronica e software, con la collaborazione di un indotto locale altamente qualificato e specializzato.
La trasformazione da divisione autonoma a unità di business di quella nuova denominata Electronics, rende ipotizzabile razionalizzazioni ed accorpamenti.

Per la Uilm di La Spezia è fondamentale che eventuali razionalizzazioni od accorpamenti non comportino perdite di competenze o di know-how nè contrazioni sul piano occupazionale per il sito spezzino.
La peculiarità della ex Oto Melara, oggi sito di La Spezia di Leonardo, è sempre stata quella di insistere su un territorio dove la vicinanza con il cliente nazionale (la Marina Militare), con altre aziende della difesa,l’arsenale militare, i laboratori della marina militare ed il centro pirico di Aulla, il balipedio, l’università ed ildistretto delle tecnologie marine ed un indotto qualificato e specializzato, ha fatto sì che il prodotto venisse sviluppato in un ambiente favorevole, dove la sinergia tra tutti questi attori ha creato, di fatto, un vero eproprio polo della Difesa. È quindi fondamentale, per il business del sito spezzino, mantenere questo equilibrio al fine di conservare il livello di eccellenza che ha sempre contraddistinto il prodotto e la ex Oto Melara.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
UIL

Via Aulo Flacco Persio, 35
19121 La Spezia

Tel. 0187738956
Email: csplaspezia@uil.it

 

www.uillaspezia.it/

Ultimi da UIL

Il confronto deve rimanere nell'ambito dell'educazione e del rispetto. Leggi tutto
UIL
Iniziativa della Uiltec Liguria. Leggi tutto
UIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa