Le preoccupazioni di Confcommercio sul Decreto Dignità In evidenza

Il Presidente Bianchi: "Stretta sui contratti a tempo determinato dannosa e inopportuna".

Lunedì, 23 Luglio 2018 18:04

 

Sabato 14 luglio è entrato in vigore il decreto legge 12 luglio 2018, n. 87 recante "Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese" (cd decreto dignità).

Con tali nuove disposizioni si è voluto dare una stretta sui contratti a tempo determinato, a nostro parere, dannosa e inopportuna. La nostra associazione pur auspicando la stabilità dell'occupazione che porta la stabilità anche per le imprese, ritiene che tale nobile obbiettivo non possa essere perseguito, creando lacci e lacciuoli e attraverso norme che disincentivano le assunzioni.

La stabilità si crea attraverso lo sviluppo e con una politica che incentivi, incoraggi e alleggerisca le imprese, vessate da norme pesanti quando non impossibili. Con normative che sappiano superare e non esasperare i conflitti di interesse in gioco.

Con il nuovo decreto si è ridotto da 36 mesi a 24 mesi il periodo massimo del contratto a tempo determinato. Le proroghe dei contratti sono state ridotte da cinque a quattro. I contratti a termine, inoltre, potranno rimanere “acausali” solo se rimangono contenuti nei dodici mesi. Per i contratti che supereranno tale soglia l'apposizione di un termine potrà essere possibile solo in presenza di:

· Esigenze temporanee ed oggettive, estranee all'ordinaria attività, ovvero esigenze sostitutive di altri lavoratori;

· Esigenze connesse a incrementi temporanei, significativi e non programmabili, dell'attività ordinaria.

Per ogni proroga del contratto a termine, inoltre, ci sarà un aumento del costo del lavoro.

“Un provvedimento che segna un ritorno al passato, aumenta i costi per le aziende, con una potenziale ricaduta negativa sull'occupazione”, come dichiarato in una nota dalla nostra associazione nazionale.

Unico risultato positivo è l'aver ottenuto, pur non senza difficoltà, l'esclusione da tali limiti per i contratti stagionali e il ripristino dei voucher nell'agricoltura e nel turismo.


Gianfranco Bianchi
Presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Confcommercio

Via Fontevivo 19f

19125 La Spezia

www.confcommerciolaspezia.it/

Ultimi da Confcommercio

Le lezioni partiranno al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Leggi tutto
Confcommercio
Confcommercio e ASC organizzano il corso di 1° livello in ginnastica finalizzata alla salute e al fitness. Leggi tutto
Confcommercio

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa