"Ragazzi in azienda", premiate le classi vincitrici In evidenza

Progetto di orientamento del Sistema Confindustria sostenuto dalla Regione Liguria. Riconoscimento alla 2A dell’Istituto Comprensivo ISA 1- Jean Piaget.

Mercoledì, 15 Novembre 2017 11:59

 

Nell’ambito del Salone Orientamenti, oggi, ai Magazzini del Cotone, si è conclusa l’edizione 2016/2017 del Progetto “Ragazzi in Azienda”, promosso da Regione Liguria e realizzato da Confindustria Liguria insieme con le Associazioni industriali di Genova, Savona, La Spezia e Imperia con il patrocinio dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria.
Ilaria Cavo, Assessore alla Comunicazione, alla Formazione e alle Politiche giovanili e Culturali di Regione Liguria, ha aperto i lavori con un messaggio di benvenuto alle aziende e ai ragazzi; si sono poi succeduti gli interventi dei rappresentanti del Sistema Confindustria: Claudio Banci (Responsabile Area Formazione e Lavoro, Confindustria Liguria), Alessandro Berta (Direttore Unione Industriali Savona), Enrico Botte (Vice Presidente con delega al capitale umano e alle Start up, Confindustria Genova), Marco Raffellini (Vice Direttore Confindustria La Spezia) e Paolo Della Pietra (Direttore Confindustria Imperia).
A seguire, alcune delle aziende che hanno aderito al Progetto hanno portato la propria testimonianza all’incontro: Infineum Italia SrL (con Cristina Rizzi, HR Assistant), SAAR Depositi Portuali SpA (con Mario Ferrero, Manager) Talent Garden Sarzana (con Davide Strozzi, Fondatore) e Alberti SpA (con Matteo Alberti, Amministratore Delegato).

L’iniziativa “Ragazzi in Azienda” ha l’obiettivo di contribuire alla realizzazione di un Sistema ligure di Orientamento che aiuti gli studenti delle scuole secondarie di primo grado e le loro famiglie nella scelta del percorso di studio o professionale futuro, tenendo conto delle competenze e delle professionalità maggiormente richieste nelle aziende.
Nell’ambito del progetto, i ragazzi fanno l’esperienza di una realtà produttiva, entrando in contatto con eccellenze dell’economia del territorio.
La manifestazione, coordinata da ALFA Liguria (Agenzia regionale per il Lavoro, la Formazione, l’Accreditamento) all’interno dell’iniziativa “orientiamocialfuturo”, finanziata dal Fondo Sociale Europeo 2014-2020, viene portata avanti da Confindustria Liguria sull’intero territorio regionale forte dell’esperienza di “Fabbriche Aperte® – I giovani incontrano l’industria”, l’iniziativa dell’Unione Industriali di Savona, giunta quest’anno alla decima edizione.
Al termine del primo anno di attività, “Ragazzi in Azienda” ha interessato, complessivamente, 1475 ragazzi (900 a Savona, 250 a Genova, 250 alla Spezia, 75 a Imperia ), 41 aziende (19 a Savona,10 a Genova, 10 alla Spezia, 2 a Imperia ), 29 Istituti Comprensivi e 67 classi; nell’arco del biennio di durata coinvolgerà oltre 3.000 studenti del secondo anno della scuola secondaria di primo grado.

I ragazzi delle scuole coinvolte hanno raccontato l’esperienza in azienda attraverso un elaborato, che è stato oggetto di una “gara” tra le classi, di cui oggi si è tenuta la premiazione.
Le classi vincitrici di questa prima edizione sono la 2B dell’Istituto Comprensivo Marassi (Genova), la 2A dell’Istituto Comprensivo ISA 1- Jean Piaget (La Spezia) e la 2A dell’Istituto Comprensivo Littardi (Imperia).
A Savona, invece, le premiazioni sono state effettuate a maggio e a giugno 2017 a conclusione della decima edizione di “Fabbriche Aperte® – I giovani incontrano l’industria”.
Il premio assegnato a ogni classe vincitrice consiste in un buono del valore di 500 euro, spendibile per l’acquisto di materiale didattico-tecnologico.

L’assessore Cavo ha espresso soddisfazione per i risultati raggiunti in questa prima edizione del Progetto, sostenendo che “è importante ridurre al minimo il divario tra il mondo della formazione e quello del lavoro in azienda, affinché il passaggio tra le due realtà possa avvenire con coerenza e continuità. L’impegno delle Istituzioni è di portare avanti il Progetto con la massima capillarità, coinvolgendo nell’iniziativa un numero sempre crescente di scuole”.


SCUOLE E AZIENDE PARTECIPANTI

Unione Industriali Savona - Fabbriche Aperte®
Gli Istituti Comprensivi coinvolti in questa decima edizione sono15 per 39 classi: Albenga I, Albisola, Cairo Montenotte, Carcare, Finale Ligure, Millesimo, Quiliano, Savona I, Savona II, Savona III, Savona IV, Spotorno, Vado Ligure, Val Varatella, Varazze – Celle, per un totale di 900 ragazzi partecipanti.
Sono 19 le aziende che hanno accolto gli studenti: APM Terminals, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, Bitron, Bombardier Transportation Italy, Cabur, Continental Brakes Italy, Esso Italiana, Ferrania Solis, Infineum Italia, Loano due Village, Matrunita Mediterranea, Noberasco, Piaggio Aero Industries, Reefer Terminal, La Sassellese, Verallia Italia, Schneider Electric , Trench Italia e Trenitalia.

Confindustria Genova
Gli Istituti Comprensivi coinvolti sono 7 per 13 classi: Campomorone, Gianelli, Marassi, Ronco Scrivia - Isola del Cantone, Voltri II - Centro Storico, per un totale di 250 ragazzi partecipanti.
Le aziende coinvolte nel Progetto sono 10: ABB, Amico, Ansaldo Energia, , Esaote, ETT, Fuorimuro, Rimorchiatori Riuniti, SAAR e SECH, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale.

Confindustria Imperia
L’Istituto Comprensivo coinvolto è l’IC Littardi di Imperia con 4 classi per 75 ragazzi partecipanti.
2 le aziende che hanno aderito al Progetto: Alberti G. & C. e Raineri.

Confindustria La Spezia
Gli Istituti Comprensivi coinvolti sono 6 per 11 classi: ISA 5 La Spezia, ISA 21 Piana Battolla, ISA 1 La Spezia, ISA 22 Brugnato, ISA 13 Sarzana, ISA 8 Favaro, per un totale di 250 ragazzi partecipanti.
Le 10 aziende che hanno accolto i ragazzi sono: San Lorenzo, Fincantieri, La Spezia Container Terminal, Porto Lotti, Costa Group, Leonardo, Termomeccanica, Talent Garden Sarzana, ASG Superconductors, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale.


La classe vincitrice di questa prima edizione è stata la 3°A della scuola secondaria di primo grado Jean Piaget, che è brillata per originalità della forma e per la completezza dei contenuti. I ragazzi, coordinati dall’insegnante Marta Bertolotto (con il supporto della collega Rossella D’Imporzano), hanno creato un accattivante reportage della loro visita al TAG di Sarzana, riportando in modo eccellente le dinamiche lavorative e le figure professionali incontrate, corrispondendo agli obiettivi posti durante la formazione svolta precedentemente in aula, a cura degli operatori del CISITA.

Di seguito l’elenco dei ragazzi presenti delle scuole spezzine finaliste.
3°E Poggi Carducci: Ariano Chiara, Baudone Laura Maria, Brunelli Beatrice, Casareggio Lorenzo, Cassano Edoardo, Cenderello Matteo, Fiore Maria Iside Frandi Virginia, Frumusa Elisa Maria, Ganapini Asia, Gianfranchi Lorenzo, Giannarelli Mattia, Guastini Dino Willyam, Gullotta, Gabriel La Rocca Teresa, Marchi Nicole, Marci Andrea, Olearczyk Viktoria, Parenti Daniele Oussamai Harimeche, Spinetta Emma, Zamperini Giulia.
3°A Jean Piaget: Bertocchi Elisa, Bertuzzi Desiree, Bianchetti Matteo Luigi, Bonanni Debora, Dattoli Nicol, Fabio Manuela, Fermin Liriano Karla, Giuliani Veronica, Lombardo Samuele, Maniscalco Samuele, Martina Iacopo, Masia Melissa, Moreira Parraga, Patlli Daniel, Raso Elia, Rodriguez Rosario, Roversi Rachele, Santos Alejo Keyra, Villanueva Taveras Yefry

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Confindustria La Spezia

E' quanto emerso dal convegno organizzato in Confindustria da ANCE e Confcommercio. Leggi tutto
Confindustria La Spezia
Gli investimenti nel settore edile e lo sviluppo del territorio. Leggi tutto
Confindustria La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa