Premio di risultato in servizi di welfare In evidenza

Coop Liguria e Sindacati firmano uno dei primi accordi in Italia.
Giovedì, 20 Aprile 2017 18:54


Da quest’anno il personale della Cooperativa potrà scegliere, su base volontaria, se percepire il premio di risultato in denaro, oppure tramutarlo in servizi di welfare, usufruendo della detassazione e della decontribuzione previste dalla legge

È stato firmato oggi, da Coop Liguria e dalle Organizzazioni Sindacali, un accordo sul welfare aziendale che prevede la possibilità, per i lavoratori, di scegliere come percepire la retribuzione variabile aggiuntiva legata ai risultati della Cooperativa, cui essi hanno diritto nell’ambito della contrattazione di secondo livello.

Già da quest’anno, i lavoratori potranno scegliere se continuare a ricevere questo ‘premio’ in denaro, come accaduto fino a oggi, oppure tradurlo in servizi di welfare, ottenendo così le agevolazioni fiscali e la decontribuzione previsti dalla legge.

Si tratta di uno dei primissimi accordi di questo tipo stipulati in Italia.

I lavoratori di Coop Liguria potranno impiegare il loro premio aziendale per l’acquisto di servizi o prestazioni di carattere sociale (versamenti al Fondo pensione integrativo, pagamento di rette o tasse scolastiche per i figli, spese per familiari malati o non autosufficienti, ecc.), senza alcuna decurtazione di natura contributiva o fiscale.

L’operazione si inserisce in un ampio progetto per la realizzazione di un welfare cooperativo distintivo, iniziato con la pubblicazione del vademecum per le questioni sociali (un prontuario consegnato a tutti i lavoratori per orientarsi nelle opportunità offerte dalla legge e dai contratti per la tutela della maternità, della cura dei familiari e della formazione continua) e proseguito con l’attivazione di un portale per il welfare cooperativo riservato ai dipendenti, che consente l’accesso a soluzioni utili per la tutela della famiglia, del reddito e della salute.

Nel 2016, ai 2.700 lavoratori della Cooperativa sono stati erogati oltre 2 milioni di euro di premi lordi.
Da quest’anno, grazie all’accordo odierno, l’ammontare di tali premi potrà crescere fino a 200 mila euro netti in più.

(Foto: FB Legacoop, Repertorio)

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Legacoop Liguria

Appuntamento venerdì 21 aprile presso la sede della Camera di Commercio della Spezia con una giornata di confronto tra Comuni, ASL, enti di formazione, cooperative, sindacati, Ispettorato Territoriale del Lavoro. Leggi tutto
Legacoop Liguria
Dieci tipologie di cioccolato, tutte certificate Fairtrade, alcune biologiche. Nel progetto saranno coinvolti produttori di Perù, Repubblica Dominicana e Madagascar. A beneficiarne più di 12.000 piccoli agricoltori dei paesi in… Leggi tutto
Legacoop Liguria

Articoli correlati

di Doris Fresco- Il bilancio consultivo passa al vaglio del consiglio comunale, che lo approva con la maggioranza dei voti; la minoranza lamenta poca chiarezza nei progetti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Incontro All’auditorium Chiodo-Einaudi e all’Urban Center giovedì 4 maggio ore 10,30 e 17,30 Leggi tutto
Ass. Culturale Mediterraneo

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa