"Che il fiume ci aiuti!": un approccio educativo al tema del rischio idraulico

"Che il fiume ci aiuti .....!": questo il titolo dei due seminari che il CEA Parco di Montemarcello-Magra, il CEA Varese Ligure e Val di Vara e il LABTER del Comune della Spezia realizzeranno sabato 19 e venerdì 25 gennaio, rispettivamente a Rocchetta Vara (ore 16 presso la Sala Polivalente dell'edificio scolastico) e ad Arcola (ore 16,30 nella Sala Polivalente del Comune, Ponte di Arcola), nell'ambito del progetto "Idee e azioni per la sostenibilità" promosso dall'Ente Parco Montemarcello-Magra.

Martedì, 15 Gennaio 2013 22:00

L'obiettivo è quello di affrontare il problema del rischio idraulico attraverso un approccio multicriteriale e basato sul confronto di opinioni, in modo da favorire la crescita culturale e la coesione sociale della comunità locale. Gli organizzatori, infatti, partono dal presupposto che occorre un comune patrimonio di conoscenze tra le componenti sociali interessate (cittadini, imprenditori, amministratori, enti pubblici, associazioni, comunità scientifica, ....) al fine di poter efficacemente rappresentare il problema e, insieme, prospettare soluzioni condivise. Questo anche per superare i conflitti generati da quelli che sembrano punti di vista completamente divergenti, destinati invece a convergere nell'ottica di perseguire l'interesse comune.

 

Al fine di identificare i diversi approcci al tema, i CEA locali, in collaborazione con la società IRIS – Strategie per l'Ambiente, hanno realizzato un'indagine tra la cittadinanza i cui risultati sono stati discussi all'interno di un Focus Group composto da diversi stakeholder. Le conclusioni di questi confronti tra i vari portatori di interesse saranno oggetto di presentazione nel corso degli incontri di Rocchetta ed Arcola.

Agli appuntamenti parteciperanno anche esperti del settore, di diversa formazione scientifica, che metteranno le proprie competenze al servizio dei partecipanti al fine di favorire un'interpretazione oggettiva al tema, in forma non dogmatica ma aperta all'integrazione dei diversi saperi.

Il progetto è realizzato grazie al contributo di Regione Liguria ed ARPAL, tramite il supporto del Centro Regionale di Educazione Ambientale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Parco di Montemarcello Magra

Per il rinnovo degli organi politici si attende prima la decisione sull'abrogazione del Parco, al voto in Regione. Leggi tutto
Parco di Montemarcello Magra

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa