Prorogati fino a maggio 2013 i cantieri scuola lavoro nei Comuni alluvionati

GENOVA. Sono stati prorogati per altri sei mesi, fino a maggio 2013, i cantieri scuola lavoro nei Comuni dello spezzino colpiti dall'alluvione del 25 ottobre scorso. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta dell'assessore al lavoro, Enrico Vesco.

Martedì, 25 Settembre 2012 18:17

L'operazione riguarderà 149 persone, di cui 115 disoccupati e 34 lavoratori in cassa integrazione per una durata di sei mesi con decorrenza da ottobre.

"Lo strumento dei cantieri scuola lavoro per i Comuni dello spezzino – spiega l'assessore Vesco – era stato adottato a seguito dell'alluvione che si è abbattuta sulle Cinque Terre, la Val di Magra e la Val di Vara il 25 ottobre 2011, coinvolgendo 28 Comuni, per consentire agli Enti locali l'utilizzo temporaneo e straordinario di persone prive di occupazione e di lavoratori sospesi dal lavoro a causa dei processi di crisi o ristrutturazione aziendale e favorire così la ripresa economica e occupazionale nei territori colpiti dalla calamità naturale".

Quarantadue i cantieri che sono stati attivati a partire dal maggio di quest'anno, che scadevano a ottobre e che potranno così proseguire.

Le indennità giornaliere da corrispondere alle persone avviate ai cantieri ammontano a 40 euro per i disoccupati e a 25 per i lavoratori che già percepiscono altre forme di sostegno al reddito. L'importo complessivo messo a disposizione dalla Regione Liguria per questa ulteriore proroga, attraverso il bilancio regionale, è di 800.000 euro.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

Per favorire i lavoratori pendolari di servizi necessari. Leggi tutto
Regione Liguria
L'Assessore regionale scrive al Ministero e chiede una cabina di regia. Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa