Dall’ente camerale spezzino via libera alla fusione: primo passo per la costituzione della Camera di Commercio “Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona” In evidenza

Via libera alla costituzione della Camera di Commercio "Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona". ll consiglio camerale spezzino ha approvato ieri, all'unanimità, la proposta di fusione con gli enti di Imperia e Savona dando concretezza ad un percorso che da tempo stava perseguendo nell'ambito del progetto nazionale di autoriforma del sistema camerale.

Mercoledì, 25 Febbraio 2015 13:48

Analoga decisione è stata ufficializzata dai consigli camerali di Imperia e Savona riunitisi in concomitanza al consiglio spezzino e approvando all'unanimità il medesimo documento.

La pratica va adesso al Ministero dello Sviluppo economico e alla conferenza Stato Regione per il recepimento della proposta di accorpamento. Il nuovo ente, creato sulla base delle linee guida nazionali della riforma in atto, si costituirà all'insediamento del nuovo consiglio.

Fino ad allora gli organi delle tre Camere rimarranno in carica e continueranno ad operare. Sede legale della nascente Camera di Commercio sarà Savona in quanto baricentrica rispetto a La Spezia e Imperia. Le tre sedi saranno perfettamente operative e il nuovo ente avrà un bacino di oltre 98 mila imprese con la prospettiva di far fronte, grazie all'unione, alle ricadute negative del taglio del diritto annuale deciso dal Governo.

Dichiarazione del presidente della Camera di Commercio della Spezia, Gianfranco Bianchi.  "La fusione con Imperia e Savona è senz'altro un'opportunità. Ci consente di fare economie di scala riducendo l'impatto negativo derivante dal taglio del diritto annuale, di essere più efficienti e di rilanciare funzioni strategiche per le imprese e i territori: ricordo che le Camere sono gli unici enti pubblici che non percepiscono denaro dallo Stato ma si autofinanziano con il diritto annuale tramite il quale svolgono iniziative per il territorio e generano investimenti. Non essendo consentito dalla normativa vigente l'unione con camere affini di altre regioni, abbiamo necessariamente guardato a Imperia e Savona cui ci lega una forte complementarietà e omogeneità territoriale e dove le specificità di ognuno possono dar vita a una realtà economica forte e maggiormente competitiva: la nuova Camera nasce quindi con l'obiettivo di rafforzare la Liguria e la sua economia pur garantendo ai tre territori il ruolo guida nei settori di loro riferimento".

Dichiarazione del segretario generale della Camera di Commercio della Spezia, Stefano Senese.  "La nostra Camera si presenta in salute all'appuntamento: senza debiti, con un suo solido patrimonio, con costi di funzionamento e del personale perfettamente nella media. Formalmente la nuova Camera sarà operativa dall'inizio del prossimo anno: da qui ad allora, tramite la costituzione di gruppi di lavoro, opereremo per integrare al meglio le tre realtà. Già il lavoro svolto negli ultimi mesi con Savona e Imperia ci conferma che dall'unione possono nascere opportunità di sviluppo socio economico molto interessanti: per le imprese, per la salvaguardia dei livelli occupazionali, per il territorio. Su Spezia porteremo ovviamente avanti i progetti in corso, dal sostegno all'economia del mare al completamento del parcheggio di piazza Europa, perfezionando nel contempo azioni comuni di più ampio respiro territoriale".

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Camera di Commercio  Riviere di Liguria

Piazza Europa, 16
19124 La Spezia

Tel. 0187 7281

www.rivlig.camcom.gov.it/

Ultimi da Camera di Commercio Riviere di Liguria

Le imprese con oltre cento anni di attività sono 17 a Imperia, 17 alla Spezia e 27 a Savona. Leggi tutto
Camera di Commercio  Riviere di Liguria
La Camera di Commercio organizza un incontro gratuito. Leggi tutto
Camera di Commercio  Riviere di Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa