Il Marchio di Qualità Ambientale fa tappa a Monterosso In evidenza

Dopo la prima presentazione a Manarola, presso la sede del Parco, il Disciplinare del Marchio di Qualità Ambientale verrà riproposto a Monterosso, per meglio diffonderne i principi e la metodologia. All'incontro, che è programmato per il giorno 11 febbraio, potranno partecipare anche coloro che non sono potuti intervenire il 14 gennaio scorso.

Martedì, 03 Febbraio 2015 11:09

"Ritengo importante divulgare il più possibile  i contenuti del Disciplinare e l'iter di adesione da seguire per partecipare attivamente al Sistema - sostiene Vittorio Alessandro, Presidente  del Parco - Replicando le presentazioni e raccogliendo, in ogni occasione, importanti suggerimenti e consigli, e stimolando il confronto, si favorisce il rispetto del principio di condivisione e collaborazione".

 

All'incontro, i tecnici incaricati dettaglieranno le varie fasi previste dal documento e le azioni da intraprendere nel tempo da parte degli operatori della ricettività e della ristorazione. Patrizio Scarpellini, Direttore del Parco sottolinea che "Con l'organizzazione di uno Sportello itinerante, gli interessati riceveranno un supporto tecnico efficace in quanto potranno reperire utili informazioni e la documentazione necessaria."

Il Parco intende, quindi, adottare tutti quegli strumenti volti ad incrementare la sostenibilità economica, ambientale e sociale delle imprese e delle istituzioni, e promuovere una cultura della Qualità e dell'Ambiente che rispecchi e tuteli l'identità e le tipicità del territorio. Programma della giornata a questo link.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Parco Nazionale delle Cinque Terre

Ecco le più omportanti decisioni prese nell'ultimo Consiglio Direttivo. Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre
Via libera all’assegnazione di oltre 760mila euro di contribuiti per la ricostruzione dei terrazzamenti ricadenti nell’area parco a vignaioli e conduttori di terreni Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa