Basket, la Tarros riparte da Bra In evidenza

Si riparte da 9 vittorie e 4 sconfitte, si riparte da una partita da dimenticare: il primo match del 2015 coincide, per la Tarros, con il giro di boa della stagione.

Sabato, 10 Gennaio 2015 15:39
Scatta domani, da Bra, la seconda parte del campionato bianconero, con la consapevolezza che ora ci sono davvero pochissimi margini di errore.

Dopo la pausa post natalizia i ragazzi di coach Mori sono chiamati a cancellare la sconfitta di Domodossola con la quale hanno chiuso il 2014 e riprendere subito la corsa, anche perché tutte le altre squadre di vertice hanno finito il vecchio anno, o iniziato già quello nuovo, accumulando ulteriori, preziosi, punti.

Tra le formazioni già scese sul parquet nel 2015 c'è anche il primo avversario degli spezzini, la Abet Laminati Bra, che ha iniziato l'anno nel migliore dei modi, con una vittoria arrivata ad invertire la rotta, dopo una serie di sconfitte. I ragazzi di coach Abbio hanno così recuperato fiducia e morale e dopo essere tornati a fare punti battendo il Loano cercheranno conferme contro la Tarros, andando a caccia di un'altra vittoria, di ben altro tenore.

Stessa determinazione a conquistare la posta in palio, però, c'è sul fronte bianconero, consapevole che è assolutamente vietato lasciare punti per strada, come sottolinea coach Marco Mori: "Siamo pronti per la seconda parte della stagione; sappiamo che non possiamo sbagliare e che ogni partita persa potrebbe costarci davvero molto caro. Andiamo a Bra decisi ad aprire il 2015 in modo diametralmente opposto rispetto a come abbiamo chiuso l'anno precedente, sia sul fronte del risultato che dell'atteggiamento: come avevo già detto nel post partita a Domodossola, lo spirito dovrà essere diverso e sono sicuro che i ragazzi metteranno sul parquet, in ogni giornata, la giusta grinta e determinazione. Abbiamo un obiettivo da raggiungere, assolutamente non facile, ma non impossibile: siamo decisi a provare in tutti a modo a centrarlo". Questa seconda parte del campionato sarà una corsa a tappe nella quale non sono concessi errori: un alleato dei bianconeri può essere il calendario che vedrà tutte le formazioni più forti scendere sul parquet del PalaSprint, che fin qui è stato, e dovrà continuare ad essere, un fortino inespugnabile. Non è però vietato sbagliare solo tra le mura amiche, la Tarros non può concedersi di tornare a mani vuote dalle trasferte, il percorso anche sugli altri campi dovrà essere il più netto possibile. Fondamentale partire con il piede giusto, domani a Bra. Ad attendere i bianconeri un avversario che coach Mori così definisce: "Il Bra è una squadra che punta soprattutto su intensità e contropiede, non dobbiamo farci sorprendere. È vero che ultimamente hanno perso una serie di partite e sono tornati alla vittoria solo con il Loano, ma non sono un gruppo da sottovalutare. Noi abbiamo avuto una settimana piuttosto travagliata a causa dell'influenza, ma tutti i ragazzi saranno a disposizione e pronti a dare il meglio. Dobbiamo partire con il piede giusto, consapevoli che ogni tappa è fondamentale e ogni partita persa può davvero costarci caro".

Appuntamento, allora, domani, domenica 11 gennaio, al PalaSport di Bra. Palla a due alle ore 18.00.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Spezia Basket Club Tarros

È stato uno dei volti storici della società bianconera. Leggi tutto
Spezia Basket Club Tarros
L'avventura sulla panchina bianconera è culminata con la riconquista della serie C Gold. Leggi tutto
Spezia Basket Club Tarros

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa