Arrivano i porto i defibrillatori automatici

Prosegue la diffusione dei defibrillatori, che sono sempre più numerosi nelle comunità più sensibili della città e della Provincia, a disposizione per ogni intervento di urgenza.

Giovedì, 05 Luglio 2012 13:01
I defibrillatori sono pratici strumenti salvavita che riducono al minimo i tempi di intervento, essenziali negli attacchi cardiovascolari ma soprattutto in casi di arresto cardiaco improvviso. La comunità portuale non poteva non ritrovarsi in prima linea in questa strategia del soccorso d'urgenza. Così alcune aziende e cooperative del porto mercantile hanno acquistato questi dispositivi per tenerli e metterli a disposizione di tutto il personale che lavora e che frequenta il porto. Sono sette i defibrillatori automatici acquistati e operativi: tre di essi sono stati acquistati dal La Spezia Container Terminal (gruppo Contship Italia), uno dalla Società Speter, uno dalla Società Aphrodite, due dal Consorzio Asterix, il quale a sua volta ne donerà un terzo al Circolo Tennis Spezia, contribuendo, come detto, all'estensione di questi dispositivi di presidio della salute su tutto il territorio e presso le varie comunità.

Le aziende del porto mercantile si sono dotate dei sette defibrillatori automatici per metterli a disposizione, in dislocazioni strategiche, dei lavoratori che dovessero averne bisogno e per garantire loro un adeguato quanto immediato soccorso. E' un contributo preventivo questo nel contrasto alla mortalità: in Italia l'arresto cardiaco miete ogni anno 70mila vittime e la disponibilità e l'uso di questi dispositivi, semplici quanto fondamentali strumenti di intervento, sono chiamati a scongiurarne il numero più elevato possibile.

Come detto, il defibrillatore è un dispositivo semplice ed efficace. E' automatico perché in grado di guidare chi lo usa nei passaggi che deve compiere, ma per non lasciare nulla di intentato nell'adeguatezza dell'intervento le aziende del porto che hanno acquistato i defibrillatori automatici hanno subito stabilito che il personale in azienda segua un corso sul loro utilizzo. Il corso è svolto gratuitamente da uno specialista, il dottor Maurizio Cecchini, cardiologo presso il Dipartimento di Emergenza, Urgenza e Pronto soccorso dell'azienda ospedaliera universitaria di Pisa, che con la sua campagna "Cecchini Cuore – Tre minuti per il cuore" promuove la diffusione dei defibrillatori e la conoscenza del loro utilizzo.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Contship Italia

Viale San Bartolomeo, 20
19126 La Spezia SP

Tel. 01875551

www.contshipitalia.com/it

Ultimi da Contship Italia

A partire da ieri, 1 luglio 2019, Alfredo Scalisi assume il ruolo di General Manager del terminal Contship di La Spezia. Leggi tutto
Contship Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa