Progetto passeggiata Porto Venere, gli ambientalisti: "Ritirare progetto"

Gli ambientalisti contro il progetto di Porto Venere.

Venerdì, 30 Luglio 2021 18:17

Riceviamo a pubblichiamo il comunicato delle associazioni ambientaliste sul progetto della nuova passeggita a Porto Venere:

"Le associazioni ambientaliste spezzine hanno, nei giorni scorsi, presentato al Ministero dell’Ambiente le proprie osservazioni in merito al “progetto definitivo Area 2 per il completamento della passeggiata pubblica e realizzazione di zona per la nautica” del Comune di Portovenere. Abbiamo evidenziato, nel testo inviato, come si stia realizzando una politica di spezzettamento dei singoli progetti, di cui quello in oggetto è l’esempio evidente, mentre invece occorrerebbe una visione di insieme del territorio talmente opportuna che la stessa Regione Liguria, nel suo parere all’interno della procedure, evidenzia questo dato. In merito alla questione pontili, abbiamo fatto presente che dalla documentazione letta non vi è chiarezza su alcuni aspetti, e cioè il fatto che non sono presenti dati precisi sul numero di posti barca esistenti, su quanti saranno i futuri, e su come questa cosa inciderà sugli ecosistemi, argomenti trattati molto superficialmente nella relazione ambientale stessa ed anche come la nuova collocazione dei pontili interferisca in notevole misura con lo specchio acqueo denominato Sp e cioè lo specchio riservato alla balneazione”.

La creazione di nuovi posti barca, non solo nei pontili delle Società che hanno attualmente la concessione, ma anche nella parte comunale, cioè in quello destinato ai residenti, è in contraddizione con la tendenza demografica del Comune che, nonostante il gran numero di finte residenze, vede costantemente in calo la popolazione. Non si capisce quindi perché ogni nuovo calo della popolazione residente venga accompagnato da nuova occupazione del mare con pontili sempre più capienti. E’ poi evidente che la spiaggia che ritornerà anche formalmente libera in zona II traversa Olivo avrà a disposizione un ridotto specchio acqueo sicuramente delimitato da boe per salvaguardare la sicurezza dei bagnanti. La creazione della nuova zona dedicata alla nautica cancellerà una piccola spiaggia libera, la Sp4 nella carta attuale, che, seppure di dimensioni modestissime, è costantemente frequentata e apprezzata da molti utenti.

Su questa piccola spiaggia verranno costruite le infrastrutture a terra asservite alla zona nautica con conseguente interramento, cementificazione e modifica della linea di costa. Abbiamo notato poi che negli elaborati progettuali nulla si dice sulla vicinanza con siti di interesse comunitario ( ora ZSC) e comunque di interesse naturalistico. Abbiamo chiesto chiarimenti in merito all’eventuale integrazione della procedura di verifica di assoggettabilità a VIA con la valutazione di incidenza di cui all'articolo 5 del D.P.R.357/1997. È anche opportuno ricordare che l’area proposta è ricompresa nel sito Unesco. Alla luce di quanto sopra ricordato, e considerando anche i rilievi critici presentati dalla Regione Liguria in data 20/7/2021, le associazioni firmatarie hanno chiesto che questo progetto sia abbandonato e sia elaborato un procedimento complessivo sull’area sottoposto a VIA ordinaria, o ancora meglio, a VAS. Deve essere realizzata comunque una Valutazione di Incidenza".

Associazione Posidonia

Italia Nostra La Spezia

Lipu La Spezia

Legambiente La Spezia

Vas La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Legambiente

L'appuntamento ad Arcola il 16 ottobre. Leggi tutto
Legambiente
La nota di Legambiente La Spezia: "Il Ministro convochi un tavolo col territorio. Toti rompa gli indugi e faccia un atto formale di diniego dell'intesa". Leggi tutto
Legambiente

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa