Tellaro collegato al depuratore di Camisano: gli scarichi non saranno più versati in mare

Un intervento atteso da anni: gli scarichi saranno deviati e depurati.

Venerdì, 09 Aprile 2021 19:15
Il borgo di Tellaro Il borgo di Tellaro

Il borgo di Tellaro è ufficialmente collegato al depuratore di Camisano.

Grazie a questo fondamentale intervento atteso da molti anni, gli scarichi del borgo, fino a oggi versati in mare, saranno deviati e depurati con una delle più moderne tecnologie sul mercato.
“Le acque di Tellaro, uno dei Borghi più belli di Italia, beneficeranno enormemente da questa importante svolta – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Marco Russo -. I lavori, iniziati nel 2017, si sono svolti in più fasi, alcune di particolare complessità, superate le quali oggi abbiamo tagliato questo fondamentale traguardo”.

La prima fase ha riguardato la ristrutturazione dell'edificio che ospita la stazione di pompaggio della Marina, dove è stato realizzato un nuovo solaio di copertura sul quale sorge oggi una terrazza panoramica che si affaccia sulla baia. Sono stati quindi sostituiti tutti gli impianti presenti nella stazione e realizzata la condotta di collegamento con la rete esistente in via Lawrence, già a partire dal 2016. Per fare questo è stato necessario provvedere alla posa di una nuova condotta lungo tutta via Fiascherino e perforare la roccia, durante lo scorso inverno, nel tratto compreso tra piazza Rainusso e la Marina. Nelle ultime settimane, a collegamento avvenuto, si sono infine svolti i test e i collaudi previsti. Constatati gli esiti positivi, l'impianto è entrato regolarmente in funzione.

L’opera, di importo pari a circa mezzo milione di euro, è stata realizzata dal gestore Acam acque con le risorse tratte dall’Ato idrico, che l'Amministrazione ha scelto di destinare all'intervento.
A questo si aggiungono altre importanti attività che coinvolgono l’intero territorio comunale, in parte concluse e in parte in fase di realizzazione.
Tra quelle conclusi si ricorda: la rigenerazione, nel 2018, delle obsolete stazioni di pompaggio della Venere Azzurra; la realizzazione, nel 2019, di nuovi tratti di condotta a San Terenzo, che hanno permesso di regolarizzare circa cinquanta unità immobiliari che scaricavano in mare; l’adeguamento delle condotte fognarie in località Guercio, nel 2020.

Tra quelle attualmente in corso: l'allacciamento del borgo di Muggiano al depuratore di Stagnoni, per il quale è in corso la progettazione esecutiva della rete delle stazioni di sollevamento, che andrà a sanare una grave situazione che vede oggi i liquami di un'intera frazione giungere in mare. A questo progetto ha aderito anche il Comune della Spezia, che ha destinato le proprie risorse per consentire anche l’allaccio del borgo di Pitelli.

In corso anche la riqualificazione delle stazioni di Lerici e San Terenzo, le fondamentali progettazioni degli allacci del promontorio di Maralunga e l’imminente realizzazione della condotta in località Cala.
Prosegue inoltre incessantemente l’attività di controllo sulla regolarità degli scarichi di tutto il territorio comunale, con la collaborazione di Polizia Municipale, Guardia Costiera e gestore.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Comune di Lerici

Piazza Bacigalupi, 9
19032 Lerici
Tel. 0187 960213

Email: urp@comune.lerici.sp.it

www.comune.lerici.sp.it/

Ultimi da Comune di Lerici

Si parte martedì 22 giugno con il “Laboratorio della fattoria”. Tutti i martedì, dalle 20 alle 23, nelle piazze dei borghi lericini Leggi tutto
Comune di Lerici
L’autore tratta il tema delle grandi relazioni. Appuntamento domenica 20 giugno, ore 18.30, in Rotonda Vassallo. Leggi tutto
Comune di Lerici

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa