Douglas chiude punto vendita di Santo Stefano, Comiti: "Tutelare le 4 lavoratrici"

Il commento del segretario provinciale Filcams Cgil Luca Comiti.

Venerdì, 12 Febbraio 2021 17:40
Luca Comiti Luca Comiti

"Quattro lavoratrici sono a rischio occupazione per la chiusura del punto vendita Douglas di Santo Stefano. Una decisione che rientra nella riorganizzazione della multinazionale in Italia, che vuole chiudere 17 punti sul territorio nazionale entro il 31 marzo e 128 entro giugno 2022."

Così Luca Comiti, Segretario provinciale Filcams Cgil, che continua: "E' questo il vero volto delle "riorganizzazioni" delle multinazionali in Italia; con la scusa del Covid sono pronti migliaia di licenziamenti. Douglas ha recentemente acquisito Limoni e La Gardenia e ora vuole chiudere i punti vendita facendo pagare i costi dell'acquisizione ai lavoratori ed ottimizzando i profitti.

E' inaccettabile. Casi come questo dimostrano quanto sia fondamentale la proroga del divieto di licenziamento e della cassa Covid. Nel caso specifico, le lavoratrici di Santo Stefano hanno una cassa integrazione per 12 settimane dal 1 febbraio, ma siamo preoccupati per il loro futuro: vogliamo chiarezza sulla continuità occupazionale e se le ricollocazioni saranno effettuate dentro o fuori provincia.

Come Filcams spezzina siamo costantemente in contatto con i nostri vertici nazionali che seguono la vertenza e siamo pronti a forme di mobilitazione per la tutela dei posti di lavoro nel nostro territorio".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

Nella nota i sindacati chiedono chiarezza sulla situazione della Rsa Mazzini. Leggi tutto
CGIL
Giovedì 15 aprile, alle ore 17:00, dalla Pagina Facebook della Cgil della Spezia Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa