La Credit Agricole La Spezia cede a Ponte Buggianese nella prima del 2021

27 punti per Templari e 20 per Packovski, ma non si completa la rimonta nel finale.

Giovedì, 14 Gennaio 2021 10:00
Elisa Templari Elisa Templari Cestistica Spezzina - foto di Roberto Liberi

Il 2021 della Crédit Agricole, purtroppo, comincia con una sconfitta. Al PalaPertini di Ponte Buggianese, infatti, le bianconere sono costrette a capitolare 76-70 dopo una partita combattuta ed equilibrata. Non sono bastati i 47 punti combinati del duo Templari-Packovski (27 per Elisa e 20 per Lana), a cui si aggiungono i 16 di Silvia Sarni e i 7 di Isabel Hernandez.

Il primo quarto è di marca spezzina: dopo il canestro inaugurale di Ramò per la Giorgio Tesi Group, a cui risponde Templari con una tripla, e qualche tentativo di fuga delle toscane ben rintuzzato dalla Cestistica, ecco arrivare il 2-12 delle ragazze coach Corsolini, che vale il primo allungo (12-19).

Il Nico Basket prova a rientrare con Nerini e Frustaci, ma la Crédit Agricole è brava a tenere le avversarie a distanza, chiudendo il periodo iniziale sul 17-25, e a ripartire bene nel secondo, quando trova il +9 per ben due volte sempre con Templari (23-32). Qui però le bianconere accusano un blackout su entrambi i fronti, sia offensivo ma soprattutto difensivo, che costa veramente caro: Ponte Buggianese piazza un 17-2 che vale il sorpasso, per il +6 (40-34) toscano. Nel finale di quarto le spezzine riescono a rimanere attaccate alla partita e ad andare sull'intervallo lungo sul -2, 42-40, con canestro conclusivo di Packovski.

Nel terzo periodo la Cestistica si riprende il comando della partita, trovando fluidità in attacco e concedendo poco a quello della squadra locale. Due punti di Sarni a metà frazione valgono il +5 (49-54), ma da quel momento, una volta persa la leadership nel punteggio, la Crédit Agricole si ritroverà sempre ad inseguire, con la Giorgio Tesi Group che infila un parziale di 8-0 chiuso da un tiro libero di Packovski (57-55). Fino a metà dell'ultimo periodo l'equilibrio tra le due squadre prosegue.

Qui, però, il Nico Basket si stacca ed ottiene nove lunghezze di vantaggio con Frustaci (66-57). Nonostante il divario, le bianconere mantengono sangue freddo e cominciano a rosicchiare punti, prima con Sarni poi con Templari, fino alla tripla del -2 di Packovski a meno di un minuto dal termine. La rimonta spezzina, però, non si concretizza: Gianolla segna (74-70), Sarni invece sbaglia la tripla del potenziale -1. Due tiri liberi di Frustaci sanciscono il 76-70 finale.

Con questa sconfitta la Cestistica rimane ferma al sesto posto a quota 12 punti. Il prossimo impegno sarà un altro recupero, tra sette giorni e sempre in Toscana, quando le bianconere saranno ospiti del PalaGiaccio Firenze.

GIORGIO TESI GROUP PONTE BUGGIANESE 76-70 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (17-25, 42-40, 57-55)

PONTE BUGGIANESE: Nerini 2, Giglio Tos 3, Modini A., Gianolla 14, Tesi ne, Modini G. ne, Ramò 21, Frustaci 18, Zelnyte 18, Mariani ne. ALL: Andreoli.

LA SPEZIA: Packovski 20, Templari 27, Hernandez 7, Moretti, Tosi, Mori, Della Margherita, Giuseppone, Meriggi, Sarni 16. ALL: Corsolini.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Cestistica Spezzina Carispezia Termo

Terza vittoria di fila per le bianconere, che danno l'accelerata decisiva nel terzo quarto. Leggi tutto
Cestistica Spezzina Carispezia Termo
Straordinaria prova corale sublimata da quattro giocatrici in doppia cifra. Leggi tutto
Cestistica Spezzina Carispezia Termo

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa