Legambiente: "Il Comune entra con le ruspe nell'area delle casermette. Grave mancanza di rispetto" In evidenza

La nota di Legambiente La Spezia: "Perché non informare la cittadinanza? Questa è una gravissima mancanza di rispetto nei confronti dei portatori di interesse".

Venerdì, 09 Ottobre 2020 20:00
Il palazzo civico della Spezia Il palazzo civico della Spezia

"Il comune entra con le ruspe nell'area delle casermette e abbatte strutture in muratura e componenti dei filari di tiglio", così in una nota Legambiente La Spezia.

"Nessuna comunicazione è pervenuta a cittadini e associazioni che si sono mobilitati per tutelare l'area in opposizione al progetto di area artigianale che si sovrapporrebbe al sito senza rispettare il verde di pregio e pure l'interesse di archeologia industriale dell'ex impianto di fusione del tritolo.

Eravamo rimasti all'intervento della Soprintendenza ligure che segnalava l'interesse paesaggistico dei filari di tiglio e metteva in evidenza l'incongruenza del progetto nelle medesime parti che interessano la strada che il Comune si sta predisponendo a realizzare.

Doveva essere prodotto un nuovo progetto che tenesse conto degli elementi di valore.

E' stato presentato? La Soprintendenza ha fornito altri pareri? La strada che si va a realizzare è rimasta la stessa o tiene invece conto degli elementi di attenzione posti dalla Soprintendenza?

E perché non informare la cittadinanza? Questa è una gravissima mancanza di rispetto nei confronti dei portatori di interesse.

Infine: per quanto riguarda le conoscenze in nostro possesso, l'intervento non rispetta le prescrizioni e chiediamo quindi che venga interrotto al più presto".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Legambiente

La lettera che Legambiente ha scritto al Commissario del Parco di Montemarcello-Magra-Vara, ai Sindaci di Arcola e Sarzana e ai Carabinieri Forestali. Leggi tutto
Legambiente

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa