Peracchini: "Oltre 50.000 euro per le scuole paritarie" In evidenza

Variazione di bilancio approvata in Consiglio Comunale

Giovedì, 30 Luglio 2020 11:07
Pierluigi Peracchini Pierluigi Peracchini

A seguito della deliberazione del Consiglio Comunale in materia di bilancio e politica delle entrate sulla "variazione di assestamento al bilancio di previsione 2020-2022 ai sensi dell'articolo 175 comma 8 del D.Lgs n. 267/2000 e variazione DUP 2020-2022", il Comune della Spezia ha deciso di stanziare oltre 50.000 euro per aiutare le scuole paritarie e i nidi privati accreditati in Regione Liguria.

"Una variazione di bilancio doverosa a sostegno delle scuole paritarie, religiose e i nidi privati accreditati in Regione Liguria – dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini – Il Comune dimostra, ancora una volta, con l'erogazione di questi contributi, di essere al fianco di tutte le istituzioni scolastiche e di voler garantire a tutti gli studenti una formazione di qualità. Le risorse stanziate sono vitali e fondamentali a seguito dell'emergenza coronavirus e il lockdown, perché molti istituti corrono il rischio di chiudere, un'ipotesi che il nostro tessuto scolastico non può assolutamente permettersi: gli istituti paritari, infatti, rappresentano un valore aggiunto e la loro chiusura comporterebbe un impoverimento culturale cittadino e soprattutto un aggravio di spesa sul bilancio della collettività. Con l'approvazione di questa delibera, in tempo utile per la ripartenza scolastica, i fondi stanziati arriveranno direttamente agli istituti. Ringrazio l'Assessore Giorgi per il suo grande lavoro in materia di servizi educativi e tutti i consiglieri che hanno votato questo provvedimento che è una prima risposta alla mozione presentata da parte della maggioranza alcuni mesi fa che richiedeva un sostegno mirato agli istituti paritari"

"Un segnale importante per aiutare e sostenere il tessuto scolastico cittadino – dichiara l'Assessore ai Servizi Educativi Giulia Giorgi – come Amministrazione abbiamo sempre avuto, fin dall'inizio, un'attenzione particolare al mondo scolastico, con il taglio delle tariffe e della refezione scolastica comunale. Oggi diamo una boccata d'ossigeno vitale al mondo paritario del sistema educativo spezzino non solo per aiutare direttamente gli istituti che si sono ritrovati in grande difficoltà a seguito del lockdown ma anche indirettamente le famiglie che hanno i figli iscritti in quegli istituti. Continuiamo, allora, a dare un aiuto concreto per il futuro dei nostri bambini"

Di seguito l'elenco degli Istituti beneficiari del contributo:

Piccole Suore della Divina Provvidenza
S. Luigi Gonzaga
S. Domenico di Guzman
Maria Immacolata
Sacra Famiglia
Pia Casa di Misericordia
Madri Pie Franzoniane
Favole al rovescio
Favole al telefono
Bio Asilo Carpaneto
L'allegro arcobaleno
Little star
Minimondo
Il bruco birichino

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

La Biblioteca Beghi organizza un incontro di riflessione, rivolto ai genitori, con uno psicologo dell'età evolutiva. Leggi tutto
Comune della Spezia
Il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini: "Non possiamo permettere al Covid di toglierci momenti di comunità, per questo è stato organizzato a distanza". Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa