Stampa questa pagina

Addio a Paolo Raffo, Spezia Tarros in lutto In evidenza

È stato uno dei volti storici della società bianconera.

Sabato, 25 Luglio 2020 08:50

Lutto nella grande famiglia dello Spezia Basket Club Tarros: se ne è andato Paolo Raffo.

Paolo, negli ultimi anni responsabile degli impianti, è stato una delle colonne portanti della società bianconera. La sua è stata una vita passata all'interno della società del Presidente Caluri, della quale è stato una delle anime e dei volti storici, sempre presente, sempre con intensa passione.

“Perdiamo una delle nostre colonne – afferma commosso il Presidente Danilo Caluri – Una presenza costante, appassionata, grande conoscitore di questo sport, ma soprattutto primo tifoso della nostra squadra, che seguiva, dall'interno, da moltissimi anni. Paolo ha vissuto con me e con noi tutto: dai successi alle cadute, dalle soddisfazioni alle difficoltà. Era una presenza rassicurante e preziosa. Ci mancherà davvero moltissimo”.

Oggi, domenica 25 luglio, alle 15.00, nella cappela dell'ospedale Sant'Andrea della Spezia, la benedizione della salma.

La società tutta, la dirigenza, lo staff tecnico e ingiocatori si stringono attorno alla famiglia di Paolo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Spezia Basket Club Tarros

L'avventura sulla panchina bianconera è culminata con la riconquista della serie C Gold. Leggi tutto
Spezia Basket Club Tarros
I bianconeri saranno impegnati sul parquet della Virtus Siena. Leggi tutto
Spezia Basket Club Tarros

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa