Impianti di compostaggio aerobico invece che il biodigestore, la proposta della LIPU In evidenza

Per evitare eventuali rischi per l'ambiente e la salute.

Venerdì, 19 Giugno 2020 15:50
Compostaggio aerobico Compostaggio aerobico

 

Come Lipu seguiamo con apprensione il dibattito e la conferenza dei servizi sulla costruzione di un impianto di compostaggio anaerobico a Saliceti. Abbiamo visto il nuovo intervento del Geologo dott. Raggi, profondo conoscitore del fiume Magra e degli acquiferi della sua piana alluvionale, che spiega come non siano esatte le conclusioni degli studi di Recos sulla falda ribadendo che una perdita di inquinanti arriverebbe ai pozzi di Fornola in breve tempo pregiudicando gli approvvigionamenti idrici della città della Spezia e di una buona parte della Val di Magra. Le sue conclusioni sono che il biodigestore a Saliceti non si può fare.

Noi da sempre siamo convintamente a fianco del comitato di cittadini e degli amministratori che si stanno opponendo alla costruzione del biodigestore

Ci sembra sempre la ormai vecchia storia di privilegiare l’aspetto economico a quello della tutela dell’ambiente come se fosse inevitabile rischiare una catastrofe ambientale per esigenze economiche .
Sembra che molti amministratori, nonostante tutte le emergenze globali in atto come la pandemia e il cambiamento climatico, non riescano a prendere coscienza che per il nostro futuro la priorità sia quella di salvaguardare l’ambiente senza subordinare la tutela dell’acqua e dell’aria in primis e poi tutto l’ecosistema fiume a esigenze di tipo economico .

Siamo convinti sostenitori del Parco Regionale di Montemarcello -Magra- Vara che può veramente essere il protagonista e la guida di questa salvaguardia. Per fare questo auspichiamo che la tutela che ora riguarda solo l’asta fluviale venga ampliata a tutto il bacino idrografico. Un impianto di compostaggio aerobico, commisurato alle necessità del territorio che lo ospiterebbe, potrebbe essere anche la soluzione all’annoso problema della legna morta trasportata dal fiume. Il materiale, una volta cippato , potrebbe essere utilizzato in agricoltura da solo o mescolato con i rifiuti organici di una raccolta differenziata di qualità.

Quindi il nostro è un deciso No al biodigestore anaerobico di Saliceti, un SI agli impianti di compostaggio aerobico e un SI convinto al potenziamento del Parco di Montemarcello -Magra- Vara.


Lipu La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da LIPU

La Lipu cerca volontari per il Gruppo Locale di Conservazione. Leggi tutto
LIPU
La lettera inviata da Paolo Canepa, Delegato Lipu La Spezia, al sindaco di Arcola Monica Paganini. Leggi tutto
LIPU

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa