Spiagge aperte a tutti e scogliere riservate: tutte le informazioni per andare al mare nel comune di Lerici In evidenza

Accessi, comunque, controllati e contingentati

Giovedì, 28 Maggio 2020 15:49

Dopo le non poche polemiche e le incertezze dei giorni scorsi, l'ordinanza emanata oggi dal sindaco di Lerici Leonardo Paoletti fa chiarezza su chi e dove può andare al mare nel territorio comunale.

 

Ecco tutte le indicazioni per destreggiarsi tra le diverse aree, tra zone aperte a tutti e zone riservate.

Da sabato 30 maggio sarà quindi possibile l'accesso alle spiagge e scogliere artificiali e naturali anche ai fini della balneazione e per lo stazionamento sugli arenili e scogliere nel rispetto, però, delle seguenti disposizioni:

STABILIMENTI BALNEARI e SPIAGGE LIBERE ATTREZZATE

a) Stabilimenti balneari e libere attrezzate apriranno l'attività nel rispetto delle “Linee di indirizzo approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome” e adottate dalla Regione Liguria con l'ordinanza n. 30/2020 e della DGR 422 del 22 maggio 2020;

b) tutti gli stabilimenti balneari del territorio comunale saranno fruibili anche da chi non risieda nel Comune di Lerici, entro gli orari di apertura e chiusura stabiliti dai gestori o da provvedimenti delle Autorità competenti;

c) tutte le spiagge libere attrezzate e, cioè, in loc. Baia Blu, San Terenzo, Venere 3, Venere 2, Venere 1, Fiascherino 1 (Bunker) e Fiascherino 2, saranno fruibili anche da chi non risieda nel Comune di Lerici, entro gli orari di apertura e chiusura stabiliti dai gestori o da provvedimenti delle Autorità competenti.

SPIAGGE LIBERE A PRENOTAZIONE

d) apriranno nel rispetto delle “Linee di indirizzo approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome” adottate dalla Regione Liguria con l'ordinanza n. 30/2020; e delle “Linee Guida proposte da ANCI Liguria ai Comuni liguri per le modalità di accesso e gestione alle spiagge pubbliche comunali, nonché a moli, scogliere e dighe” adottate dalla Regione Liguria con DGR 423 del 22 maggio 2020;

e) La spiaggia libera in Loc. Baia Blu sarà fruibile mediante prenotazione tramite app o numero di telefono dedicati, anche da chi non è residente nel Comune di Lerici;

f) la spiaggia libera in Frazione di San Terenzo sarà fruibile tramite app o numero di telefono dedicati, nella percentuale del 50% delle postazioni disponibili da residenti nel Comune di Lerici, per il restante 50% anche da chi non residente nel Comune di Lerici;
Sulle postazioni complessive 15 saranno riservate ai clienti degli alberghi.

g) la scogliera sottostante la passeggiata compresa tra lo Stabilimento Colombo e Venere 3 sarà fruibile tramite app o numero di telefono dedicati, anche da chi non residente nel Comune di Lerici;

h) la spiaggia libera in Loc. Venere Azzurra sarà fruibile tramite app o numero di telefono dedicati, nella percentuale del 30% ai residenti nel Comune di Lerici, nella percentuale del 70% anche a chi non residente ne Comune di Lerici;

SPIAGGE LIBERE e SCOGLIERE di FIASCHERINO e TELLARO RISERVATE SECONDE CASE e RESIDENTI, in TELLARO e LA SERRA SENZA PRENOTAZIONE

i) spiaggia libera in loc. Fiascherino – Bunker riservata ai residenti La Serra e Tellaro e seconde case ubicate La Serra e Tellaro, fruibile senza prenotazione fino a esaurimento postazioni, con accesso vigilato da steward;

L) spiaggia libera in loc. Fiascherino lato Tellaro, riservata ai residenti La Serra e Tellaro e seconde case ubicate La Serra e Tellaro , fruibile senza prenotazione fino a esaurimento postazioni, vigilata dai gestori libera attrezzata;

m) scogliera di TRIGLIANO riservata ai residenti La Serra e Tellaro e seconde case ubicate La Serra e Tellaro , fruibile senza prenotazione fino a esaurimento postazioni, con accesso vigilato da steward;

n) scogliera del GRO e SCOGLIERA di TELLARO riservata ai residenti La Serra e Tellaro e seconde case ubicate La Serra e Tellaro , fruibile senza prenotazione fino a esaurimento postazioni, con accesso vigilato da steward;

SCOGLIERE di LERICI e SAN TERENZO RISERVATE AI RESIDENTI e SECONDE CASE DEL TERRITORIO COMUNALE SENZA PRENOTAZIONE

o) MOLO di LERICI riservato ai residenti del Comune di Lerici e seconde case fruibile senza prenotazione fino a esaurimento postazioni, con accesso vigilato da steward;

p) SCOGLIETTI e ERBETTA in Lerici capoluogo,riservati ai residenti del Comune di Lerici e seconde case fruibili senza prenotazione fino a esaurimento postazioni, con accesso vigilato da steward;

q) in Rotonda Pertini, scogliera riservata ai residenti del Comune di Lerici e seconde case, fruibile senza prenotazione fino a esaurimento postazioni, con accesso vigilato da steward;

r) il Castello in San Terenzo scogliera riservata ai residenti del Comune di Lerici e seconde case, fruibile senza prenotazione fino a esaurimento postazioni;

SPAZI DI BALNEAZIONE AMMESSI AI CLIENTI DELLE ATTIVITA' RICETTIVE UBICATE NEL COMUNE DI LERICI

s) i clienti di ALBERGHI, RTA, B&B, AFFITTACAMERE, LOCANDE, CAV, AGRITURISMI e CAMPEGGI, ubicati nel Comune di Lerici hanno accesso (oltre che a tutti gli stabilimenti balneari e a tutte le spiagge libere attrezzate) a tutte le aree di balneazione libera non riservate ai residenti, a tutte le aree di balneazione libera comprese tra Fiascherino e Tellaro anche se riservate ai residenti della frazione di Tellaro e della Serra, alle postazioni ad essi riservate nella spiaggia libera della Venera Azzurra attigua a Venere 1, alle 15 postazioni riservate alle suddette strutture ricettive nella spiaggia libera di San Terenzo;

DISPOSIZIONI GENERALI

- rendendosi necessario, per tutelare l'economia turistica e in particolare la filiera delle strutture ricettive garantire un afflusso contingentato, le aree di balneazione di FIASCHERINO, TRIGLIANO e TELLARO (sopra alle lett.re i, l, m, n,) sono riservate ai residenti della Serra e Tellaro e seconde case, e clienti strutture ricettive allocate nel Comune, stante che la zona ha la presenza maggiore di strutture ricettive di ampie dimensioni . Quanto precede per tutelare l'economia turistica e in particolare la filiera delle strutture ricettive che necessitano di spazi di balneazione che con la suddetta limitazione vengono garantiti in un numero maggiore. Altresì, stante che per la conformazione delle aree di balneazione in argomento e per la conformazione del centro abitato di Tellaro, la mancata limitazione all'accesso comporterebbe inevitabili assembramenti sempre vietati dalle vigenti norme statali e regionali; Per le aree di Lerici, Venere Azzurra e San Terenzo, la necessità di riservare aree per residenti discende da evidenti ragioni di ordine pubblico.

- che si proceda alla predisposizione e all'assunzione di tutti gli atti e provvedimenti necessari alla dotazione delle spiagge o aree balneabili, accessibili alla generalità dei cittadini e sopra individuate, di servizio di steward e di strumenti funzionali alla prenotazione della postazione da remoto al fine di evitare spostamenti dalle zone di partenza verso il litorale lericino senza la certezza di trovare spazio nel rispetto delle distanze interpersonali dettate dalle vigenti norme statali e regionali; così prevenendo assembramenti sempre vietati dalle vigenti norme statali e regionali;

- che si proceda alla delimitazione delle aree suddette al fine di organizzarne la fruizione nel rispetto delle linee guida ANCI recepite dalla Giunta Regionale con i citati provvedimenti;

-  al fine di evitare la necessità di individuare postazioni per fumatori comportanti inevitabili assembramenti, è sospeso il divieto di fumo imposto nelle spiagge e scogliere artificiali e naturali del Comune, prevedendosi l'obbligo di utilizzare apposito contenitore personale dove riporre i mozziconi di sigaretta;

- l'orario di apertura delle aree di balneazione sopra individuate sarà determinato con provvedimento della polizia municipale o organi di vigilanza garantendo la chiusura delle stesse in orario notturno. Gli stabilimenti e le libere attrezzate sono liberi di determinare la chiusura degli accessi nel rispetto delle norme vigenti;

- con riferimento alle aree di balneazione libera sarà sempre consentito raggiungere il mare nel rispetto della disciplina apprestata senza passare per le aree di stazionamento e l'attraversamento delle spiagge libere lungo i camminamenti predisposti per poter accedere al mare;

- sarà possibile organizzare la fruizione delle spiagge libere e delle aree di balneazione libera in più turni;

- di riservare una percentuale degli spazi ricavati ai soggetti disabili.

- Si precisa che la presente ordinanza disciplina unicamente l'accesso alle aree di balneazione. L'accesso al territorio del Comune è libero.


In allegato l'ordinanza completa.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Lerici

Piazza Bacigalupi, 9
19032 Lerici
Tel. 0187 960213

Email: urp@comune.lerici.sp.it

www.comune.lerici.sp.it/

Ultimi da Comune di Lerici

Il contributo sarà calibrato sulla base del numero di posti di lavoro garantiti da ciascuna attività. I fondi sono ricavati dalle risorse di bilancio e dalle importanti donazioni ricevute. Leggi tutto
Comune di Lerici
La zona a traffico limitato parte con quasi un mese di posticipo e un’ora in meno. Una decisione volta a sostenere il turismo e commercio del territorio. Leggi tutto
Comune di Lerici

Continua lettura nella stessa categoria:

1 commento

  • Link al commento Silvano Labanti Lunedì, 01 Giugno 2020 09:58 inviato da Silvano Labanti

    Qualche domanda: gli "steward" incaricati di vigilare sulla scogliera di Tellaro (ma anche gli altri siti) quali limiti operativi hanno?
    Possono sanzionare pecuniariamente le persone inottemperanti? Possono allontanare, se del caso coattivamente, le persone? Possono stabilire se una persona è rimasta troppo tempo sugli scogli, tanto da non permettere ad altri di accedere? Possono stabilire chi è residente e chi no chiedendo di esibire documenti? Un proprietario di seconda casa cosa deve fare? Portarsi dietro una copia del rogito di acquisto? Mi piacerebbe ascoltare le risposte dell'Amministrazione. Grazie

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa