Il settore edile spezzino all'avanguardia nelle misure di sicurezza anti-Covid In evidenza

Una intesa senza precedenti permette alle aziende di avere il supporto gratuito di tecnici esperti.

Venerdì, 22 Maggio 2020 09:14

 

Ieri a mattina fra l’Associazione dei Costruttori Ance La Spezia e le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori Fe.N.E.AL. - U.I.L , F.I.L.C.A. – C.I.S.L e F.I.L.L.E.A. - C.G.I.L., del settore dell’edilizia è stata sottoscritta un’importante intesa che ha portato alla costituzione del Comitato Anti Covid-19 di settore.

Fra i primi a livello nazionale i rappresentanti degli imprenditori e dei lavoratori hanno convenuto di unire le energie per supportare le imprese e i loro dipendenti nel mettere in atto quanto previsto dalle intese nazionali per il contenimento della pandemia.

A livello nazionale, infatti, con il Protocollo Condiviso 24.04.2020 è stata prevista la possibilità di istituire un Comitato Territoriale composto dagli Organismi Paritetici per la salute e la sicurezza, con il coinvolgimento degli RLST e dei rappresentanti delle Parti Sociali.

Nella provincia della Spezia da oltre trent’anni si è consolidato un sistema di relazioni sindacali che ha portato alla costituzione e allo sviluppo di enti paritetici che si occupano si assistenza, formazione e consulenza sui luoghi di lavoro.

Proprio le esperienze del passato hanno portato Ance e Fe.N.E.AL. - U.I.L., F.I.L.C.A. – C.I.S.L. e F.I.L.L.E.A. - C.G.I.L., a definire un’intesa che non ha precedenti a livello nazionale, consolidando il ruolo e il primato che la provincia ha nel settore delle costruzioni.

L’organismo paritetico alla prevenzione, unitamente al Responsabile Lavoratori Sicurezza Territoriale, forniranno, alle aziende che ne faranno richiesta, supporto tecnico gratuito nella redazione della check list di operazioni che ha lo scopo di mettere in sicurezza operai, maestranze e tutti i lavoratori che entrano in cantiere, compresi subappaltatori, trasportatori e fornitori prevista dal Protocollo nazionale per la sicurezza dei cantieri.

In questo modo le imprese potranno avere un valido sostegno durante la ripresa delle attività, in modo che da poter applicare le migliori misure per garantire a tutti i lavoratori, imprenditori e committenti la massima tutela.

Il momento drammatico che stiamo vivendo impone una azione forte e coesa da parte delle rappresentanze del settore e di tutto il mondo industriale: il settore delle costruzioni, che in provincia della Spezia conta 6mila di occupati compreso l’indotto, già fortemente provato dalla crisi iniziata nell’ormai lontano 2008, ha la necessità di ripartire, in sicurezza e con procedure snelle e certe.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Confindustria La Spezia

Via Giovanni Minzoni, 2  19121 La Spezia SP
Telefono: (+39) 0187.725.1 , Fax: 0187.725.240.


orari di apertura: dal lunedì al venerdì8,30-13,00 e 14,30-18,00

www.confindustriasp.it/

Ultimi da Confindustria La Spezia

Grazie alle raccolte fondi di Confindustria La Spezia, Rotary La Spezia, Associazioni Spedizionieri e Doganalisti del Porto della Spezia. Leggi tutto
Confindustria La Spezia
A oltre un mese dal crollo del Ponte di Albiano Magra Confindustria La Spezia ritiene doveroso intervenire per richiamare l’attenzione sulle difficoltà degli operatori economici dell’area interessata. Leggi tutto
Confindustria La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa