Peracchini: "Urgente e prioritario l'appalto per i lavori del terzo lotto della variante Aurelia" In evidenza

Il Sindaco scrive a ANAS

Venerdì, 15 Maggio 2020 14:06

«Ad oltre un anno dall'annuncio di ANAS della pubblicazione del bando di gara per il primo stralcio del terzo lotto della Variante Aurelia della Spezia, il cantiere è ancora fermo – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – Dopo aver scritto un richiamo formale ad ANAS richiedendo la massima e assoluta priorità all'appalto di quest'opera e non avendo ricevuto alcuna risposta, credo sia doveroso informare i miei concittadini di quanto sta accadendo.

Il terzo lotto della variante Aurelia è per la nostra Città strategico dal punto di vista ambientale ed economico per due motivi: da una parte, con il suo sviluppo complessivo di circa 4,50 chilometri, rappresenta un percorso volto a decongestionare la viabilità cittadina; dall'altra, è un percorso alternativo di attraversamento dell'area di accesso alla zona portuale.

Sono trascorsi quasi quattordici mesi dall'annuncio di ANAS, con la previsione di vedere riaperto il cantiere entro un anno, ma purtroppo non abbiamo ancora avuto riscontro dell'affidamento dei lavori. Nel frattempo, però, ad aprile è crollato il ponte di Albiano, un collegamento fondamentale fra la Val di Vara e la Val di Magra, che ha avuto la diretta conseguenza di appesantire gravemente il traffico sulla via Provinciale della Spezia e sulla via Provinciale Fornola. In condizioni di normalità, che attualmente non possiamo stimare con certezza visto il periodo del lockdown, la situazione è già critica per garantire i collegamenti. Quando la ripartenza sarà ormai consolidata, avremo una situazione drammatica soprattutto nel momento in cui le condizioni meteo avverse, sempre più gravi negli ultimi anni, potrebbero portare alla chiusura temporanea del tratto della Ripa dove, da qualche giorno, sono ripresi i lavori del cantiere per la messa in sicurezza della frana.

Non vogliamo essere un territorio penalizzato, soprattutto in un momento storico che avrebbe tutte le ragioni per essere propizio a una ripartenza vera e propria, a una rivoluzione copernicana nelle infrastrutture. L'importanza di questo tema è stato sollevato più volte non solo dal Comune e dalla Provincia della Spezia ma anche da Regione Liguria vista la strategicità del collegamento. Inoltre, lo snodo del terzo lotto è stato portato all'attenzione del Governo dall'onorevole Gagliardi, che ha più volte interrogato il Ministro sia in commissione sia in aula circa lo stato dei lavori ottenendo, però, risposte sempre molto vaghe.

A livello istituzionale, stiamo facendo un lavoro di concerto fra Comune, Provincia, Regione e l'onorevole Gagliardi, parlamentare espressione di questo territorio: ANAS deve far seguire i fatti agli annunci».

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

L’Assessore Sorrentino replica al piano industriale del Gruppo Contship Italia. Leggi tutto
Comune della Spezia
Il rinato gruppo sportivo ha già ottenuto ottimi risultati. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa