Marinella, via i piloni della luce vecchi e pericolanti In evidenza

L'intervento a costo zero per l'amministrazione sarà realizzato da Anas e concluso entro marzo.

Martedì, 11 Febbraio 2020 18:30

Prenderà il via a marzo l’opera di rimozione dei vecchi piloni di cemento, un tempo utilizzati per il sostegno della rete elettrica collocati sul viale litoraneo a Marinella, nel tratto compreso tra il km 1150 e 1750 della strada statale 432.

L'intervento sarà interamente a carico di Anas e arriva dopo una serie di incontri e di sopralluoghi effettuati tra Regione Liguria e il suo assessore alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone, il Comune di Sarzana e il sindaco Cristina Ponzanelli e ANAS.

Prosegue così il percorso di valorizzazione del litorale sarzanese concordato tra Comune, Regione Liguria e Anas che ha preso il via ad agosto 2018 quando la competenza sul viale litoraneo di Marinella passò da provinciale a statale con l'ingresso di Anas: da lì nel giro di qualche settimana il primo risultato è stato il rifacimento e l'asfaltatura dell'intero tratto di strada compreso tra il confine toscano e Bocca di Magra, interamente a carico di Anas.

La regia di tutta l’operazione è da attribuirsi a Regione Liguria che è stata la prima in Italia a dare una risposta al problema delle manutenzione stradali con il passaggio di quasi 300 km di strade provinciali ad ANAS, per favorire la gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria.

“Un’operazione – spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone - che nasce oltre un anno fa, voluta fortemente da questa giunta che è stata la prima in Italia ad dare il via all’integrazione della rete stradale di interesse nazionale aumentando di fatto la rete delle strade statali liguri e favorendo per queste una manutenzione programmata e costante nel tempo per poter garantire a tutti gli utenti la corretta sicurezza stradale. Pertanto l’opera di rimozione dei piloni si inserisce nello stesso percorso concordato anche con ANAS per dare il via ad un piano di interventi programmato che hanno riguardato il rifacimento delle pavimentazioni stradali, della segnaletica, e delle protezioni. Grandi e piccoli interventi necessari però per rispondere alle esigenze di cura delle arterie fondamentali”.

“Proseguiamo – prosegue il sindaco Cristina Ponzanelli - nel percorso concordato con Anas per valorizzare il litorale di Marinella. Oltre alle opere di difesa e di mitigazione del rischio idraulico e una nuova visione urbanistica che il nostro litorale aspettava da sempre, proseguiamo anche con altri interventi minori, ma non per questo meno importanti e soprattutto da sempre richiesti a gran voce dalla popolazione, anche recentemente nelle assemblee pubbliche. La rimozione dei vecchi e deteriorati piloni, sulla cui sicurezza e affidabilità gli abitanti di Marinella hanno da sempre denunciato con numerose segnalazioni, avverrà entro la primavera. Per consentire i lavori che saranno conclusi entro marzo, prima del ponte pasquale, Anas ha emesso apposita ordinanza per disciplinare il transito veicolare nella tratta interessata."

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: urp@comunesarzana.gov.it

 

www.sarzana.org

Ultimi da Comune di Sarzana

Si parlerà in particolare delle novità sulle autonomie locali. Leggi tutto
Comune di Sarzana
Il sindaco di Sarzana interviene in merito allo spostamento degli alunni per permettere di effettuare i lavori antisismici al Parentucelli - Arzelà. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa