Esorcismi, il teologo a Sarzana: "Molte persone sono possedute dal demonio" In evidenza

Il prete domenicano Dermine ha parlato della pratica dell'esorcismo: "Se il diavolo non esistesse, da cosa dovremmo essere salvati?".

Domenica, 09 Febbraio 2020 16:44

Nel seminario vescovile di Sarzana è stata celebrata la festa di San Tommaso d’Aquino, patrono degli studi teologici. Sacerdoti, diaconi permanenti e seminaristi sono stati accolti dal vescovo Luigi Ernesto Palletti e dal rettore don Franco Pagano, che hanno presentato la giornata e introdotto il relatore, il teologo domenicano padre François Dermine.

La relazione, legata al particolare carisma pastorale di padre Dermine, ha riguardato un argomento insieme delicato e importante, la “Cura pastorale delle persone oppresse dal potere delle tenebre, con particolare riferimento al ministero di esorcista”. Il padre Dermine, di origini canadesi, è stato cofondatore ed è ora presidente del Gris, il gruppo di ricerca e di informazione socio–religiosa che si occupa dei cosiddetti nuovi movimenti religiosi e delle “sette”. Ha inoltre notevole esperienza nel campo dell’esorcismo.

Padre Dermine è partito dalla considerazione dell’esistenza degli angeli, buoni o cattivi che siano: “Se il diavolo non esistesse – si è chiesto – da che cosa dovremmo essere salvati?”. Sul punto ha comunque citato numerosi testi della storia della Chiesa, tutti concordi su questo punto, sino al Concilio Vaticano II, nel cui testo fondamentale “Lumen Gentium” sta scritto: “La lotta contro il demonio proseguirà sino alla fine”.

Partendo da tali basi, il relatore si è soffermato nel descrivere, in forza della sua lunga esperienza, la drammatica realtà delle presenze demoniache in molte persone, ma anche della forza dell’esorcismo, in grado di liberarne chi ne è stato colpito.

Molto significativo è stata l’insistenza di padre Dermine sul fatto che, al di là della nomina nelle diocesi di “esorcisti” ufficiali da parte del vescovo, il problema è un problema di apostolato sacerdotale che vale per tutti. La “lotta” contro il demonio è questione pastorale, un tema sul quale tutti i sacerdoti devono essere preparati.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Diocesi

"Un dovere di fratellanza e di umanità durante questo periodo così difficile" Leggi tutto
Diocesi

La Messa crismale in Cristo Re

Domenica, 24 Maggio 2020 09:53 comunicati-religiosi
La vita diocesana riprende lentamente il suo cammino Leggi tutto
Diocesi

Continua lettura nella stessa categoria:

1 commento

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa