Danni causati dal maltempo, Toti: "Inviate a Roma le richieste di finanziamento" In evidenza

Il presidente della Regione in visita a Rossiglione, Campo Ligure e Masone.

Sabato, 16 Novembre 2019 18:16

"Le schede per il Dipartimento di Protezione civile nazionale sono state chiuse ieri e trasmesse a Roma. Credo che nel prossimo Consiglio dei ministri utile verrà approvato lo stato di emergenza sia per queste valli sia per il resto del territorio colpito dal maltempo delle scorse settimane".

Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che oggi, insieme all'assessore alla Cultura Ilaria Cavo, ha incontrato i sindaci e i residenti di Rossiglione, Campo Ligure e Masone, dove ha visitato anche i musei del Passatempo, della Filigrana e del Ferro. Dalle schede inviate a Roma, relative al maltempo che tra il 22 e 23 ottobre e i primi di novembre ha colpito una trentina di comuni liguri, risultano complessivamente 17 milioni di euro di somme urgenze e circa 60 milioni per gli interventi di ripristino dei danni al patrimonio pubblico.

"Ho rassicurato i sindaci – ha aggiunto Toti – che tutte le somme urgenze verranno coperte, i nostri tecnici hanno lavorato fianco a fianco soprattutto con i piccoli comuni per individuare i problemi e risolverli rapidamente. Anche questa notte c'è stata qualche situazione di preoccupazione che fortunatamente è stata risolta. Stanno rientrando gli sfollati dell'ondata di maltempo di fine ottobre a Rossiglione: delle 49 persone costrette a lasciare le loro case, 28 sono rientrati. Rimangono fuori casa ancora 21 persone, residenti dell'edificio maggiormente investito dalla frana: si sta lavorando per ripristinare il costone e consentire il loro rientro in piena sicurezza. Per tutti è stato comunque attivato il contributo di autonoma sistemazione e quindi saranno risarciti delle spese sostenute".

Il presidente Toti ha aggiunto poi che "siamo particolarmente soddisfatti perché abbiamo concluso in tempi rapidissimi, a poco più di un anno dall'evento, anche l'istruttoria per i risarcimenti a privati e aziende a seguito della mareggiata dell'ottobre 2018. Le schede sono state compilate e processate e siamo alla fase della liquidazione dei risarcimenti. Nelle prossime ore inizieranno i pagamenti: ho avvisato personalmente con una lettera tutti gli interessati che sanno già quanto gli verrà riconosciuto dalla pubblica amministrazione".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

La dura replica di Toti: "Ci sono somari che dicono che saremmo noi a dover fare qualcosa". Leggi tutto
Regione Liguria
Chiesto anche l'intervento della Conferenza delle Regioni, Toti: "Violato il principio di leale collaborazione tra enti". Leggi tutto
Regione Liguria

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa