Edili in piazza per il rilancio del settore In evidenza

Anche nello spezzino le grandi opere sono ferme.

Mercoledì, 13 Novembre 2019 17:58

Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil della Spezia saranno venerdì 15 novembre a Genova in occasione della manifestazione "In Cento Città per riaprire i cantieri", una iniziativa nazionale dei sindacati edili per ribadire la richiesta al Governo di intervenire con scelte chiare e misure concrete che riportino il settore al centro della politica, rilanciando così la competitività e la produttività di tutto il Paese.

"C'è l’urgenza di attivare una vera politica industriale per i settori dell’edilizia e dei materiali da costruzione, indispensabile per dare risposte definitive alla crisi nel settore- dicono Gianni Carassale, Fullea Cgil, Davide Grazia, Ficla Cisl e Riccardo Badi, Feneal Uil- nel nostro territorio tutte le grandi opere sono ferme. La Variante Aurelia ed il nuovo ospedale devono ripartire al più presto. Lo sviluppo del Paese passa dal rilancio delle infrastrutture e la riqualificazione e messa in sicurezza del territorio."

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

"Da troppo tempo il Comune non ha un riferimento stabile all’ufficio Personale. I disagi per i lavoratori sono inaccettabili" Leggi tutto
CGIL
Il convegno si terrà giovedì 28 novembre, dalle 14:30, nella sala di Tele Liguria Sud. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa