Salvamare, Viviani (Lega): "Snaturato il testo iniziale: pescatori demonizzati" In evidenza

"La Lega compatta si è astenuta dal voto del cosiddetto ddl Salvamare in commissione Agricoltura".

Giovedì, 10 Ottobre 2019 15:20

"Il testo iniziale è stato totalmente snaturato e con l'introduzione di una voce sui bollettini della Tari per il conferimento dei rifiuti recuperati dai fondali, si demonizzano ingiustamente i pescatori. Sono inoltre spariti i criteri di premialità, che la Lega aveva proposto, nel sistema punti per le infrazioni, sull'attività di raccolta accidentale dei rifiuti da parte dei nostri pescatori".

Così il deputato e capogruppo della Lega in Commissione Agricoltura alla Camera Lorenzo Viviani.

"Durante l'iter in commissione – prosegue Viviani - la Lega aveva proposto, infatti, compensazioni sui punti persi dai pescatori che incorrono in infrazioni nell'ottica di premiare i comportamenti virtuosi e ambientalmente sostenibili di chi in passato poteva aver sbagliato. Inoltre, avevamo stabilito un fondo ad hoc per l'acquisto di cassette e retine biodegradabili per mitilicoltori e pescatori. Non solo non ci sarà nessuna premialità per i nostri pescatori, ma i costi per il conferimento dei rifiuti raccolti in modo accidentale ricadranno su tutti gli italiani, che vedranno nel bollettino della Tari una nuova voce, grazie al governo delle tasse".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega

La Lega dice ‘No’ al semaforo UE degli alimenti, mozione in Regione Liguria di Ardenti e Puggioni. Leggi tutto
Lega
"Oggi in Commissione Ambiente, la maggioranza giallofucsia ha sostanzialmente blindato il Dl Clima, senza lasciare margine di discussione" Leggi tutto
Lega

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa