Rigassificatore di Panigaglia, in corso di aggiornamento il Piano di Emergenza Esterna In evidenza

I cittadini possono fare pervenire alla Prefettura osservazioni e richieste.

Mercoledì, 02 Ottobre 2019 11:02
Informazione alla popolazione sul piano di emergenza esterna G.N.L. Italia S.p.A. Rigassificatore di Panigaglia di Portovenere
Nel comune di Porto Venere, località Panigaglia, è presente l'impianto di ricezione e rigassificazione del gas naturale liquefatto (GNL) della G.N.L. Italia S.p.A., per il quale, ai sensi dell'art. 21 del D. Lgs. 105/2015, il Prefetto ha adottato, nel 2008, il Piano di Emergenza Esterna, d'intesa con la Regione e il Comune di Porto Venere, sentito il Comitato Tecnico Regionale (CTR) e previa consultazione della popolazione.

Il citato Piano è attualmente in corso di aggiornamento.

Il Decreto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 29 settembre 2016, n. 200, concernente il "Regolamento recante la disciplina per la consultazione della popolazione sui piani di emergenza esterna, ai sensi dell'art. 21, comma 10, del decreto legislativo 26 giugno 2015, n. 105", prevede le forme di consultazione/informazione della popolazione e gli elementi di conoscenza da mettere a disposizione della stessa, relativamente alla predisposizione, alla revisione e all'aggiornamento del piano di emergenza esterna.

In particolare, all'art. 3, c. 3, del citato Decreto, sono elencate le informazioni che il Prefetto rende disponibili alla popolazione, in modo da assicurarne la massima accessibilità, anche mediante l'utilizzo di mezzi informatici e telematici, relative a:

- descrizione e caratteristiche dell'area interessata dalla pianificazione o dalla sperimentazione;
- natura dei rischi;
- azioni possibili o previste per la mitigazione e la riduzione degli effetti e delle conseguenze di un incidente;
- autorità pubbliche coinvolte;
- fasi e il relativo cronoprogramma della pianificazione o della sperimentazione;
- azioni previste dal piano di emergenza esterna concernenti il sistema degli allarmi in emergenza e le relative misure di autoprotezione da adottare.

Premesso quanto sopra, si pubblica (in allegato) il documento "Informazione alla popolazione", che riporta gli elementi di cui alle lettere a), b), c), d), e), f).

Detti elementi sono messi a disposizione della popolazione per 30 giorni. Il termine decorre dalla data di pubblicazione.

Durante tale periodo possono essere presentati al Prefetto, in forma scritta, anche mediante strumenti di comunicazione elettronica e telematica, osservazioni, proposte o richieste relativamente a quanto forma oggetto della consultazione, delle quali si tiene conto ai fini della consultazione stessa.

Il documento in parola è pubblicato anche sul sito istituzionale del Comune di Porto Venere.

Le osservazioni possono essere inviate agli indirizzi di posta elettronica (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) ovvero in forma cartacea al seguente indirizzo: Prefettura della Spezia, Via Vittorio Veneto, 2, 19124 La Spezia.

Si comunica altresì che il giorno 7 novembre alle ore 18.00 si terrà, presso la Sala Consiliare del Comune di Porto Venere, un'assemblea pubblica di consultazione della popolazione interessata.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Prefettura della Spezia

Alla presenza delle autorità e degli studenti. Leggi tutto
Prefettura della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa