Successo dell’iniziativa "Puliamo il mondo" a Cadimare In evidenza

Oltre 50 volontari hanno partecipato alla manifestazione coordinata da Legambiente e Pro Loco Cadimare

Domenica, 29 Settembre 2019 16:13


Più di 3000 Kg di rifiuti recuperati con l’adesione del Comune della Spezia, di Acam Ambiente e dell’Autorità di Sistema Portuale. Più di 3000 Kg di rifiuti recuperati dalle zone a terra e nello specchio di mare antistante il borgo di Cadimare, nel Comune della Spezia.

Più di 50 volontari impegnati nella pulizia a terra e a mare. È questo il risultato dell’iniziativa “Puliamo il mondo” svoltasi questa mattina a Cadimare, borgo marinaro del Comune della Spezia.
Sono stati trovati : tre ancore, un ventina di copertoni di auto, suppellettili e altri materiali in legno, un impianto stereo, tubi in plastica, sono stati riempiti più di 100 sacchi di rifiuto indifferenziato
È stata altresì recuperata una barca affondata da tempo.

Il tutto con l’apporto, oltre che di Legambiente e Pro Loco Cadimare, anche dei volontari della Società Mutuo Soccorso di Cadimare, dell’Associazione Borgata Nautica di Cadimare, del gruppo Sub della Pro Loco Cadimare, associazione HSA, dei volontari della Protezione Civile Life in the Sea, degli allievi dell’Onfa della base aeronautica di Cadimare accompagnati dai loro superiori militari, della sezione Consubim della Marina Militare con i loro superiori.

Si ringraziano anche Acam Ambiente e il Comune della Spezia, presente con l’assessore all’ambiente Kristopher Casati, per la collaborazione data.
Ci auguriamo che questa iniziativa comporti, sia da parte e dell’amministrazione comunale che dei cittadini, una cura e pulizia costante del borgo per tutto l’anno

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Legambiente

Soddisfazione da parte di Legambiente e degli alti promotori del BioBlitz all'Isola Palmaria. Leggi tutto
Legambiente
Una esperienza di Citizen Science finalizzata a segnalare il maggior numero di specie vegetali e animali incontrate, al fine di aumentare il patrimonio di conoscenze sull'isola. Leggi tutto
Legambiente

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa